La Croce Rossa illustra i nuovi progetti e corsi

Appuntamento martedì 9 gennario al palazzo comunale

La CRI di Turate organizza una serata di presentazione per martedi’ 9 gennaio 2007 alle ore 20.30 presso il palazzo comunale di Turate dove saranno illustrate le opportunità offerte da CRI per poter fare del volontariato nel campo dei servizi socio assistenziali e del pronto soccorso ed i corsi necessari per appartenere ad una componente. Nello specifico, in C.R.I. a Lomazzo, esistono due gruppi attivi: i Volontari del Soccorso e le Volontarie del Comitato Femminile mentre è in fase costitutiva la componente dei Pionieri.

I Volontari del Soccorso si occupano di diverse attività che spaziano dal soccorso sanitario urgente alle attività di trasporto e supporto psicologico di persone disabili ed infermi, dagli accompagnamenti per visite o terapie alle attività di assistenza infermieristica ambulatoriale, etc etc. Il corso che sarà presentato per diventare Volontari del Soccorso della CRI è costituito da tre moduli, che consentono di scegliere il proprio livello di aiuto ed il tempo che si può dedicare alle meritorie attività dell’associazione:

MODULO BASE per il conseguimento del Brevetto Europeo di Primo Soccorso ( B.E.P.S.), che consentirà di svolgere tutte le attività della CRI esclusi i servizi d’ambulanza;

MODULO AVANZATO per il conseguimento della qualifica di Operatore Trasporto Infermi ( O.T.I.), che abiliterà a svolgere anche i servizi d’ambulanza a carattere non urgente;

MODULO AVANZATO per il conseguimento del brevetto di "Operatore Servizio di Emergenza Sanitaria ( O.S.E.S.); Questo ultimo passo consente al Volontario del Soccorso CRI di integrare tutte le conoscenze ed abilità manuali per poter svolgere l’attività di barelliere nei servizi di Urgenza ed Emergenza coordinati dal S.S.U.Em . 118 di Como.

 

Le attività svolte dalle Volontarie del Comitato Femminile, invece, sono prettamente di carattere socio-assistenziale e trovano la propria attuazione nei servizi di accompagnamento (persone anziane,  nefropatiche o minori disabili ai centri socio educativi), nella gestione degli ambulatori infermieristici e nelle attività di sostegno ai degenti della casa di riposo. Le volontarie promuovono inoltre raccolte di fondi e generi di prima necessità a sostegno di popolazioni coinvolte in emergenze ed altre iniziative a carattere umanitario.

Per poter aderire ai corsi di formazione per Volontari del Soccorso o del Comitato Femminile occorre avere almeno 18 anni e non avere nessuna pendenza penale.

 

I Pionieri costituiscono la componente più giovane della Croce Rossa Italiana, aperta a chiunque abbia un’età compresa tra i 14 e i 25 anni e nessuna pendenza penale. Le attività svolte da questi ragazzi sul nostro territorio si estendono da servizi di animazione sociale con disabili, anziani, giovani e giovanissimi, allo studio e diffusione del Primo Soccorso, ad interventi in caso di calamità o emergenza (in collaborazione con le altre componenti CRI e la Protezione Civile). Per diventare Pioniere è necessario partecipare ad un corso di tre mesi, comprendente lezioni di carattere teorico-pratico, cui fa seguito un esame ed un breve periodo di tirocinio.

Le iscrizioni sono già aperte; per informazioni o adesioni è possibile contattare la Segreteria CRI al numero 02-96370880 tutte le sere dalle 18.30 alle 20:00, oppure visitare il sito internet www.crilomazzo.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.