La lunga notte degli Erasmus

Venerdì sera milleduecento persone hanno partecipato alla festa organizzata dal portale universitario Insubriapr

Milleduecento persone, di cui più della metà (700/800) studenti dell’Insubria: è andata a gonfie vele La notte degli Erasmus, la festa tutta dedicata agli studenti Erasmus organizzata dal portale universitario Insubriapr, che ha l’obiettivo di coinvolgere gli universitari dell’ateneo insubre e creare una vera e propria comunità studentesca, attraverso il sito e le serate a tema alla discoteca La Rocca di Arona. Commenta Marco Gabardi, l’ideatore del progetto Insubriapr: «E’ stata una serata molto positiva, con una forte partecipazione degli studenti nonostante il maltempo di venerdì; gli studenti Erasmus erano circa una decina. C’è stata una grande affluenza di matricole, e anche i rappresentanti delle varie facoltà hanno contribuito all’iniziativa con interesse». Insubriapr ha intrapreso una partnership proprio con i rappresentanti degli studenti, attraverso il sito Studentinsubria.it; «Si tratta di un forum aperto a tutti: parte in forma sperimentale, l’idea è di far incontrare gli universitari per discutere di tutti i problemi dell’Insubria, dalla mensa di via Monte Generoso ai parcheggi».

In programma per marzo l’evento più importante dell’anno a cura di Insubriapr (a sinistra, una foto della festa di venerdì, alla Rocca di Arona): sarà una serata benefica in cui parte del ricavo sarà destinato al Servizio Disabili delll’Università dell’Insubria. L’edizione 2006, "Regalati un sorriso", ha avuto un ottimo seguito ottenendo il favore di Marco Cosentino, presidente della Commissione delle attività ricreative e delegato del rettore per le disabilità.

Nel frattempo, l’attività di Insubriapr continua attraverso il sito, che ha di recente stretto accordi con il Teatro di Varese, con Varese Corsi e con la Fondazione Culturale "1860 Gallarate città" onlus, offrendo prezzi agevolati ai propri utenti (visita il sito per saperne di più). La media degli accessi è di circa 20/30 al giorno, con un vero e proprio boom venerdì 8, quando sul sito hanno cliccato 80 persone.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.