La “questione settentrionale” nell’agenda di Fassino

Il segretario dei democratici di Sinistra sarà in visita a Varese per continuare il suo “viaggio di ascolto” in Lombardia

Incontrare, parlare ma soprattutto “ascoltare” le voci del Nord del Paese. Con questo obiettivo il “viaggio di ascolto” intrapreso dal segretario dei Ds Piero Fassino tocca anche Varese. E lo fa partendo da un tema importante e sentito dalla sinistra: il rapporto tra immigrazione e convivenza. La giornata – sabato 16 dicembre – avrà inizio a partire dalle 9, quando l’onorevole dei Ds incontrerà, a Ville Ponti, i rappresentanti del mondo dell’impresa e delle associazioni imprenditoriali di Varese. In concomitanza con l’incontro tra Fassino e le rappresentanze del mondo economico, avrà inizio il convegno “Immigrazione e convivenza. Costruire un patto dei diritti e doveri”, sempre al centro congressi di Ville Ponti, sala Andrea. L’incontro si aprirà con l’intervento di Stefano Tosi, segretario della federazione Ds di Varese; presiederà Luciano Pizzetti, segretario Unione regionale Ds Lombardia, mentre l’introduzione spetterà a Fiorenza Bassoli, responsabile nazionale del dipartimento Welfare. Interverranno all’incontro il sottosegretario al Ministero dell’Interno Marcella Lucidi, i parlamentari Ds Massimo Livi Bacci e Nuccio Iovene, il sindaco di Brescia Paolo Corsini e l’assessore del comune di Monfalcone Bou Konate.
Le conclusioni dell’incontro verranno affidate proprio a Piero Fassino, che alle 12 verrà intervistato da Maurizio Mannoni, conduttore del Tg3 e di “Primo piano”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.