Lavoro e ambiente, Acli e Legambiente per un nuovo modello di sviluppo

Lunedì 11 dicembre alle ore 21 presso la sede Acli di Gallarate in via Agnelli 33, rappresentanti sindacali, sindaci e ambientalisti si incontreranno

Nell’ambito di un ormai storico dibattito tra sviluppo economico ed occupazionale e tutela della salute e dell’ambiente, il caso Malpensa torna alla ribalta. Lunedì 11 dicembre alle ore 21 presso la sede Acli di Gallarate in via Agnelli 33, rappresentanti sindacali, sindaci e ambientalisti si incontreranno per discuterne. 

Alla tavola rotonda parteciperanno i sindacalisti Dario Balotta, segretario Fit Cisl Lombardia, Flavio Nossa, della segreteria Cgil di Varese ed un rappresentante dell’associazione lavoratori Cobas – Cub; il sindaco di Cardano al Campo Mario Aspesi, gli  ambientalisti Maurizio Rivolta, consigliere nazionale WWF, Mario Banfi, responsabile Acli Anni Verdi. Si cercherà di dare risposta ad alcune domande: 

E’ proprio vero che lo sviluppo a tutti i costi debba essere necessariamente a scapito dell’ambiente? La qualità dell’offerta lavorativa di Malpensa, basata sul precariato, è veramente una risorsa per il territorio? Quali sono i costi di Malpensa sul territorio, sia a livello ambientale che a livello sociale? Esiste una corretta forma di convivenza tra l’aeroporto ed il suo territorio? Nel nostro territorio esiste una crescita economica e del lavoro, al di fuori di Malpensa? Quale potenziamento dell’attuale sistema di mobilità potrà giovare in termini di occupazione, ambiente, salute?

Su queste domande e sugli ultimi sviluppi del caso Alitalia / rapporto con l’aeroporto, si articolerà la discussione tra i responsabili di organizzazioni ed enti che, in forme diverse, rappresentano una grande parte della società lombarda.

Un confronto tra portatori di interessi diffusi ed un dibattito mirato alla ricerca di una strategia condivisa nell’interesse del lavoro, ma al contempo per la salvaguardia di territorio e salute pubblica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.