“Lo sport per i disabili”, galà al De Filippi

Lunedì 11 alle 21 si svolgerà la quarta edizione dell'evento curato da Roberto Bof. Dieci le società coinvolte

È prevista per lunedì 11 dicembre alle 21, al Centro Congressi De Filippi di Varese, la quarta edizione di "Lo sport per i disabili. Conoscerlo e farlo conoscere". Un’iniziativa che sarà possbile grazie all’organizzazione del giornalista Roberto Bof, che presenta così la serata: « L’evento consiste nel raggruppare tutte le realtà e le possibilità che un disabile ha di fare sport nella nostra provincia. Siamo ormai arrivati al quarto anno e ogni volta la risposta del pubblico è sempre più grande: non c’è che da esserne soddisfatti».

Bof racconta anche come l’iniziativa sia nata: «Ho deciso di organizzare una serata come questa per la poca visibilità che hanno queste società e questi atleti, ma visti i risultati che loro hanno ottenuto, meritano sicuramente maggiore attenzone da parte nostra. Dopo quattro anni è cresciuto il numero di attività che coinvolgono gli sportivi disabili e quindi si può dire che lo scopo che ci eravamo prefissati è stato ampiamente raggiunto».
Si prevede che il pubblico presente sarà numeroso vista la crescita nel corso delle varie edizioni: «La prima volta l’incontro si è svolto a Villa Cagnola ed erano presenti circa 150 persone e sette società, ora le realtà sportive sono diventate dieci e ogni anno, visto il grande afflusso, ci danno una sala più grande».

L’incontro prevede una lunga chiacchierata che coinvolgerà i protagonisti dello sport disabile della provincia, con la possibilità di porre anche delle domande. Inoltre saranno proiettati alcuni filmati per illustrare le diverse discipline sportive.

Questi saranno gli ospiti presenti alla serata: Francesco Mondini (Presidente C.I.P. Lombardia); Ambrogio Magistrelli, Ivan Ghironzi, Fabrizio Cozzi e Bruno Balossetti (olimpionici azzurri di sledge hockey alle Paralimpiadi Torino 2006); Manuel Finessi (ipovedente, cintura nera di karate); Paola Grizzetti (responsabile nazionale canottaggio adattato).

Inoltre ci saranno dirigenti ed atleti delle società sportive per disabili della provincia di Varese: A.S.A Varese, Ciechi Sportivi Varesini, Handicap Sport Varese, Wheel Chair Hockey Varese, Polihandy Gallarate, P.A.D. Cuffie Colorate Busto Arsizio, POLHA Varese, Ronco di Diana Arsago S., A.P.D. Varese, Canottieri Gavirate.

Da non dimenticare poi la presenza anche di: Fabrizio Macchi, Cooperativa sociale Anaconda, Associazione Acquamondo, Rolando Gaido, Marco Rigo, Daniele Cassioli e Natasha Isler.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.