Natale con la valigia per otto milioni di italiani

L'Italia si conferma la meta più gettonata anche se aumentano i vacanzieri diretti in Africa e nelle capitali europee

Natale si avvicina e qualcuno, al posto dei regali, sotto l’albero metterà le valigie. Sono gli 8,7 milioni di italiani – 2,5 milioni in più rispetto allo scorso anno – che trascorreranno le vacanze natalizie lontano da casa. Ad affermarlo è una recente indagine condotta da Confesercenti e Publica Res Swg sulle intenzioni dei consumatori per le prossime festività di Natale e Capodanno.
Dove si va? La meta più gettonata, secondo i dati, resta l’Italia, scelta dal 60 per cento dei vacanzieri, con le sue località di montagna e le città d’arte. Si difendono bene, al secondo posto, anche le capitali europee (dal 2005 aumenta dal 23 al 25 per cento chi le preferisce) e le mete più lontane come l’Africa e il Medio ed Estremo Oriente (scelte da oltre 1,3 milioni di italiani).
Partenze prenotate soprattutto nel periodo di Capodanno sebbene sia in aumento anche il numero dei vacanzieri pronto a spostarsi per tutto l’arco delle festività. Le vacanze degli italiani in questo periodo durano in media una settimana ma, rispetto al 2005, sono in aumento anche i viaggi brevi (da uno a tre giorni) che risultano essere quelli preferiti dai più giovani.
Risultato dell’indagine è anche l’identikit dei vacanzieri tipo: coloro che hanno meno di 34 anni, i laureati, chi abita in città con almeno 100.000 abitanti e chi non ha figli.

Metà dei viaggiatori si sposterà con la famiglia ed un quarto con il partner. Rimane costante nel tempo la quota di vacanzieri che si organizza da sé; diminuisce invece la quota di chi parte senza prenotare, e di contro invece aumentano i viaggi organizzati  e quelli last minute
Dove si alloggerà per le feste di fine anno? Gli italiani prediligono in primo luogo alberghi e pensioni anche se l’ospitalità di amici e parenti sembra essere sempre una delle alternative più apprezzate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 15 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.