Natale non stop nei negozi del centro

Venerdì 15 e 22 aperture serali, domenica 24 tutto il giorno aperti: l'associazione negozianti del centro storico parte all'attacco delle festività. Anche con cioccolatini e latte fresco

Nei venerdi sera sotto Natale (il 15 e il 22, precisamente) negozi aperti tutta sera, con tanto di bande musicali – la filarmonica di Comerio e la banda di Mornago – ad allietare i passanti. Questa è la più evidente, ma non la sola, delle iniziative che l’associazione dei commercianti del Centro storico varesino ha messo in campo per Natale.  

Un Natale che nelle vie storiche di Varese sarà luminoso, allegro e tutto dedicato ai bambini. Dalle caramelle e dai cioccolatini della Lindt distribuite nei pomeriggi di sabato 16 e domenica 17, distribuite nelle piazze della zona, alla distribuzione di confezioni da passeggio di latte fresco nel pomeriggio di sabato 23 e al panettone distribuito ai bambini nel pomeriggio della vigilia:  Giorno in cui, pur essendo domenica, i negozi saranno sempre aperti, concludendo un tour de force commerciale che durerà tutto il mese, a favore di chi ha poco tempo e molti acquisti da fare. «La nostra attenzione quest’anno è stata dedicata ai bambini, quelli che più degli altri vivono pienamente il Natale» è il commento di Alfredo Corvi, presidente dell’associazione commercianti del centro.

Ma ce n’è anche per il Natale degli adulti: «La novità delle aperture serali del venerdì viene incontro alle persone che hanno bisogno di tempo per acquistare – precisa infatti Gianni Lucchina, direttore di Confesercenti, che con l’associazione commercianti del Centro è protagonista di molte delle iniziative presentate oggi – le altre iniziative sono emerse dal tavolo di coordinamento comunale, che ha molto lavorato per l’unità, che ha ottenuto già molto, ma che può fare ancora di più per i prossimi natali».

Insomma, tutto è perfettibile: i fatti concreti per ora però sono chiari e sono rappresentati  da migliaia di cioccolatini, di cartoncini di latte e di fette di panettone da preparare, e di centinaia di luci "a pioggia".  Con un unico scopo finale: fare semplicemente «Un bel Natale, perchè questa città se lo merita» come ha chiosato il presidente della Confesercenti Varesina Cesare Lorenzini.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.