Parcheggio facile in centro per lo shopping natalizio

Le iniziative di Agesp, Ascom e CCCC per facilitare il posteggio: buoni omaggio, gratta e sosta ai clienti, prolungamento della fascia oraria gratuita

Parcheggio facile: di norma un controsenso in termini, più che mai a Natale. Ma Agesp, Ascom e Comitato Commercianti Centro Cittadino raccolgono la sfida e faranno del loro meglio per facilitare la vita a chi si reca in centro per shopping, almeno dall’8 al 24 dicembre. Come spiegato questa mattina in un incontro con la stampa tenutosi in una delle simpatiche casette di legno natalizie montate in piazza San Giovanni, l’inziativa congiunta dei soggetti coinvolti mira a rendere più agevole e conveniente il posteggio attorno al centro, in modo, come riferisce Rudy Collini, presidente del CCCC, da ridurre quello che è uno svantaggio tipico per i negozianti nei confronti dei grandi centri commerciali: la carenza di posti auto. «A volte i clienti lasciano l’auto dove capita, speriamo che l’iniziativa li aiuti» si augura Gianfranco Piran in rappresentanza di Ascom. 

Le azioni concrete prevedono tre tipi di intervento. Innanziatutto, dall’8 al 24 dicembre la fascia oraria di sosta gratuita in centro sarà prolungata di un’ora: non più solo dalle 13 alle 14, bensì dalle 13 alle 15, come segnaleranno anche appositi adesivi sui parcometri. Inoltre, grazie alla collaborazione di Agesp, i negozi associati al CCCC potranno offrire ai propri clienti "gratta e sosta" da un’ora per le aree di parcheggio a rotazione e buoni omaggio da un’ora per i posteggi con sbarra d’accesso di piazza Venzaghi, via Einaudi, via Concordia e via Monti-Ferrucci (stazione Nord). Vi è inoltre la possibilità che i commercianti decidano di allungare i tempi d’apertura dei negozi.

«Per il bustocco il risparmio è sempre un’eventualità gradita» commenta Franco Castiglioni, presidente di Agesp Holding. «L’iniziativa interesserà circa 3500 ore-parcheggio, un periodo considerevole. Di particolare interesse l’idea dei buoni omaggio per i parcheggi con sbarra, perchè permetterà ai clienti di non pagare il posteggio all’uscita, mentre il gratta e sosta ovviamente è utile per la volta successiva. Abbiamo esteso la proposta anche al parcheggio di via Monti e via Ferrucci (stazione Nord) perchè in fondo è a cinque minuti a piedi dal centro, e bisogna anche abituarsi a fare due passi dopo aver posteggiato l’auto». E chissà mai che, almeno a Natale, si riesca a riempire il contestato (e sottoutilizzato) parcheggio della stazione Nord, a pagamento per chi va a lavorare, gratis per chi va a fare shopping.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.