Pellegatta: «Si indaghi sugli intrecci col mondo politico»

Soddisfazione da parte della senatrice del Pdci, componente della Commissione Antimafia, in merito all’operazione antimafia in Sicilia e nel NordItalia

"Esprimo grande soddisfazione per l’operazione antimafia di questa mattina e complimenti alle forze dell’ordine e alla magistratura”, cosi’ afferma  Maria Pellegatta, Senatrice eletta in Lombardia e componente della Commissione Antimafia.

“L’operazione ha condotto a numerosi arresti e al sequestro di beni e di attività economiche anche  nel NordItalia ed in particolare nell’area tra le città di Busto Arsizio e Gallarate”

 “Se mai lo è stata, prosegue la Senatrice dei  Verdi e PDCI, oggi la mafia non è più  soltanto un fenomeno regionale radicato in alcune aree del Meridione di cui costituisce una sorta di metastasi. Il fenomeno mafioso va inquadrato su livelli nazionali e continua ad avere ramificazioni internazionali.

“Anche come Senatrice eletta in Lombardia ho segnalato in Parlamento che  il fenomeno della criminalità  ha colpito settori del capitalismo finanziario e bancario del Nord con intrecci con il mondo politico. Questo è un terreno d’indagine cui dovrà prestare specifica attenzione la Commissione con il concorso di esperti del diritto e dell’economia e con l’apporto delle forze economiche e sociali. Le infiltrazioni mafiose costituiscono una pesante tara per il rilancio dello sviluppo economico e sociale”

E conclude “Chi oggi combatte quotidianamente contro la mafia deve sapere che limpido è il sostegno dello Stato e forte e diffusa è la repulsione nella società nei confronti della mafia , ovunque essa si manifesti”.

 

Sen. Maria Pellegatta

Insieme con l’Unione Verdi Comunisti Italiani

Componente Commissione Antimafia

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.