Penati: “Infrastrutture e mobilità le priorità dei cittadini”

Il commento del presidente della Provincia di Milano all'ultimo sondaggio della SWG

Riceviamo e pubblichiamo

In merito al sondaggio di SWG, presentato il 27 dicembre 2006 a Palazzo Isimbardi,  il Presidente della Provincia di Milano, Filippo Penati, ha così commentato i risultati:

«La risposta dei cittadini al sondaggio conferma l’importanza delle infrastrutture e di una nuova mobilità. L’avvio del Tavolo Milano sulle infrastrutture è un segnale importante che coglie le priorità dei cittadini. Ci sono così oggi le condizioni per migliorare la viabilità nel milanese. Gli investimenti per l’area milanese sono di oltre 6 miliardi di Euro (per Pedemontana e tangenziale est). Il Governo ne ha già stanziati 1 miliardo e 90 milioni per Pedemontana, dando così un contributo importante. Questo non è però sufficiente per sostenere la mole di investimenti necessaria. E’ quindi indispensabile costruire un nuovo soggetto che abbia la capacità di sostenere questi investimenti e che sia in grado di mobilitare anche investimenti privati. Inoltre dobbiamo costruire progetti per una nuova mobilità, come l’alta velocità e il trasporto su ferro, quali per esempio la metrotranvia Milano-Desio- Seregno e il prolungamento della metropolitana M3 San Donato – Paullo.
Per quanto riguarda l’expo il nostro impegno per appoggiare la candidatura di Milano è accolto favorevolmente dai cittadini che riconoscono nell’expo un’occasione di sviluppo in grado di creare benefici.
Meno scontata, ma importante la risposta dei cittadini sull’ipotesi di un pedaggio di 10/15 centesimi, finalizzato all’acquisto di mezzi pubblici non inquinanti e di costruzione di nuova tratte di metrotranvie.
Il timore che il dibattito sulla città metropolitana riguardasse solo gli addetti ai lavori, è superato dal pieno consenso della maggioranza dei cittadini, che, come emerge chiaramente dal sondaggio, approva la necessità di far scomparire la Provincia di Milano per far nascere la città metropolitana. Mi auguro che il Parlamento dia il via libera al governo per l’approvazione della Legge delega sulla Città Metropolitana, in modo da poter avviare, già da domani, un lavoro di grande concertazione tra le istituzioni per costruire il progetto della grande Milano.
Per quanto riguarda l’ultimo punto del sondaggio, non posso che essere contento e soddisfatto del lavoro della giunta provinciale, un lavoro di gruppo prezioso ed efficiente.» 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.