Per scuola.. una grotta

Esperienza alternativa per un gruppo di ragazzi dell'Enaip che sono diventati speleologi

Le grotte, il buio, l’importanza del gruppo. Sono questi gli elementi cardine di un progetto che ha visto protagonisti alcuni ragazzi dell’Enaip di Varese.
Svestiti i panni degli studenti sui banchi di scuola, i ragazzi, accompagnati da alcuni insegnanti sono stati affidati a degli speleologi per avventurarsi nelle grotte.
Trentacinque ore con caschetto e pila attraverso i cunicoli sotterranei per vincere la paura e aumentare la fiducia in sé stessi.
L’esperienza è stata supportata anche da docenti di elettrotecnica, di lingua italiana e un grafico chiamati ad aiutare i ragazzi a rielaborare l’esperienza effettuata.
Il progetto, che ha visto una parte realizzata in palestra per prepararsi all’arrampicata e ai percorsi sotterranei, è stato vissuto con grande allegria da parte degli studenti che hanno dimostrato entusiasmo a stare insieme a conoscere e ad osservare. Un percorso alternativo pensato dagli educatori di Enapi per dare ai ragazzi un’opportunità di costruire relazioni e modelli relazionali alternativi a quelli vissuti nella scuola.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.