Pinochet colpito da infarto. È grave

L'ex dittatore cileno è stato l'autore del colpo di stato nel 1973 e il responsabile dell'uccisione e il sequestro di oppositori politici

L’ex dittatore cileno Augusto Pinochet, accusato per l’uccisione e il sequestro di oppositori politici nei 17 anni del suo potere, è stato colpito da infarto. Pinochet che ha 91 anni  è in gravi condizioni "gravi ma stabili" in un ospedale militare nella capitale.

L’ex dittatore è stato arrestato diverse volte per crimini che sarebbero stati commessi sotto il suo governo, ma non è mai stato processato. Circa 3000 persone sono state uccise o sono "scomparse" sotto la dittatura e 28.000 torturate, dopo che il presidente marxista Salvador Allende è stato rovesciato dal colpo di stato. Migliaia di cileni hanno lasciato il paese per l’esilio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.