Polizia Locale, sciopero scongiurato (per ora)

Il tentativo di conciliazione in Prefettura porta alla convocazione di un tavolo tecnico Comune-agenti entro dieci giorni. «Fallito quello, si va allo sciopero» avvertono i sindacalisti

Prosegue il braccio di ferro tra gli agenti di polizia locale e il Comune di Busto Arsizio, scatenato dai turni domenicali imposti a causa del recente blocco del traffico ad un personale che resta numericamente del tutto inadeguato. Oggi in Prefettura, "arbitro" Giuliana Longhi, già commissario prefettizio a Castellanza, si è tenuto un incontro fra i rappresentanti sindacali Sartorato, Fumagalli ed Agatea (per SinCobas e AlCobas), l’assessore al personale Giuseppe Zingale e il comandate della polizia locale Alessandro Casale.

L’incontro ha avuto momenti "caldi" ma si è concluso con un accordo di massima per convocare entro dieci giorni un tavolo tecnico fra le parti. «Restiamo aperti al dialogo, ma se anche il tavolo tecnico dovesse dare esito negativo, saremo liberi di ricorrere allo sciopero» avvertono i rappresentanti sindacali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.