Quattro clandestini espulsi dalla Polizia

L'operazione contro l’immigrazione clandestina portata a termine in via Monsignor Macchi

Operazione contro l’immigrazione clandestina a Gallarate. In via Monsignor Macchi 38, su segnalazione di alcuni cittadini, gli agenti della Volante del Commissariato di Polizia hanno rintracciato all’interno di un appartamento quattro clandestini provenienti dal Bangladesh, ospiti del proprietario di casa, loro connazionale che vi abitava con moglie e un’altra coppia di cittadini della stessa etnia, questi regolari e muniti di permesso di soggiorno.  

I giovani stranieri, tutti accompagnati in commissariato per gli accertamenti del caso, sono stati espulsi dal territorio nazionale. Uno di questi, B.K. di anni 32 è stato indagato anche per inosservanza ad un decreto di espulsione emesso dalla Questura di Novara l’8 maggio 2006. Nei confronti del proprietario dell’abitazione sono state elevate quattro contravvenzioni per la violazione amministrativa prevista dalla legge Bossi/Fini.  

Negli ultimi mesi è cresciuto notevolmente il numero di espulsioni comminate ai danni di cittadini bengalesi e pakistani, tra le etnie tra le più numerose in città.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 01 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.