Rapina un parrucchiere e poi dà fuoco ad un’auto

L'uomo è stato arrestato dai Carabinieri. Intervento dei militari anche a Saronno

Nella serata di giovedì 14 dicembre a Tradate, è stato arrestato un pregiudicato residente a Lonate Ceppino – G.E. di 45 anni – che intorno alle ore 18.00, aveva rapinato un megozio di acconciature in via Carducci.
Il rapinatore, che era riuscito ad impossessarsi del magro bottino di 40 euro e che aveva anche sostenuto una breve colluttazione con il parrucchiere titolare del salone, era fuggito, era però stato riconosciuto. Tuttavia, prima di essere arrestato da una pattuglia dei Carabinieri di Tradate, è riuscito anche ad incendiare un’autovettura parcheggiata in un cortile. Il veicolo, una vecchia Fiat Panda, è rimasto  pressoché distrutto. L’uomo si trova ora nel carcere di Varese.

Il giorno successivo, invece, intorno alle 23.30, a Saronno, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia un cittadino marocchino di 26 anni, B.A., il quale, dopo avere infranto con una pietra la vetrina di un supermercato in via Primo Maggio, si era impossessato di generi alimentari vari per un valore di 200 Euro circa. Lìuomo è stato quindi trasportato al carcere di Busto Arsizio e, quando verrà scarcerato, dovrà lasciare il territorio nazionale perchè,  essendo privo di qualsiasi documento o permesso di soggiorno, gli è stato anche notificato il decreto di espulsione,

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.