Rinnovato per il 2007 il contratto ai CoCoCo della Provincia

Sono 33, lavorano ai centri per l'Impiego. Soddfisfazione dei sindacati, che parlano di "non interrompere il confronto sulla questione"

Ha trovato una soluzione positiva la vicenda dei 33 CoCoCo che da anni lavorano in Provincia presso i centri per l’impiego, per i quali in un primo momento l’ente provinciale aveva annunciato di non voler rinnovare il contratto.

Questa mattina, 13 dicembre, il presidente della Provincia Marco Reguzzoni ha incontrato infatti i segretari provinciali di Cgil-Cisl-Uil per affrontare la questione: un incontro in cui è stata ribadita da entrambe «la volontà comune di individuare percorsi di stabilità» ma che ha avuto, soprattutto un risultato concreto: quello di arrivare alla proroga dei contratti da parte della Provincia per tutto il 2007.

«Quello di stamattina è stato un passo importante – commenta Ivana Brunato, segretario generale della Cgil varesina -  l’intenzione non è trovarci nella medesima condizione alla scadenza del contratto ma trovare delle soluzioni più adatte, coinvolgimento da parte di tutte le parte sociali, anche le imprese. La decisione presa in comune è di non interrompere il confronto, per poter fere continuare  il servizio agli standard cui siamo abituati» .

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.