Scatta la corsa al posto per il Concerto di Natale

Già 305 i biglietti prenotati solo ieri sui 550 posti disponibili

E’ iniziata ieri mattina al museo del Tessile la distribuzione dei biglietti per il Concerto di Natale della Città di Busto Arsizio che avrà luogo venerdì 15 dicembre nella basilica di San Giovanni.
Le modalità di prenotazione introdotte quest’anno, che prevedono la scelta del posto preferito e la contestuale consegna del biglietto, hanno riscosso l’apprezzamento degli interessati, che già prima delle 10, ora fissata per l’apertura della sala conferenze, si sono messi in coda, ritirando il classico numerino che ha permesso di disciplinare la distribuzione.

In attesa di ritirare il biglietto, le persone si sono potute accomodare in sala, c’è stato anche chi ha ingannato il tempo sorseggiando un caffè alla Caffetteria del Museo.
A sovrintendere le operazioni anche l’assessore alla Cultura Claudio Fantinati, che non ha lesinato informazioni al pubblico e ha messo in evidenza che per non penalizzare gli spettatori che avessero trovato posto solo nelle navate laterali della chiesa, quest’anno saranno posizionati sei grandi schermi in corrispondenza delle colonne.

 Tutti potranno quindi non solo ascoltare le note del concerto della Nuova Cameristica, con il M° Davide Formisano, I° Flautista della Scala di Milano, il soprano Stefanna Kibalovà e Lorenzo Battagion (basso), diretti dal M° Luigi Zanardi,  ma anche vedere i musicisti impegnati nell’esecuzione.   musiche di Torelli, Bach, Corelli, Mozart.

Alle ore 13 i posti prenotati sono risultati trecentocinque, su un totale di cinquecentocinquanta disponibili. 
La distribuzione dei biglietti prosegue nei prossimi giorni con i seguenti orari: martedì – giovedì e venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00; mercoledì dalle ore 17.00 alle ore 20.00.
Ricordiamo che ciascuno degli interessati dovrà tassativamente presentare la carta d’identità e potrà richiedere, per una sola volta, un numero massimo di due ingressi.
La precedenza sarà sempre assicurata ai cittadini residenti in Busto Arsizio, i non residenti potranno partecipare al concerto solo nel caso di richieste inferiori ai posti disponibili.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.