Sequestrata cava abusiva a Romentino

L'atto a seguito di accertamenti del nucleo provinciale di polizia ecologica

 

Nel
quadro delle verifiche previste dall’Assessorato Ambiente della
Provincia di Novara in merito ad attività estrattive, il
Nucleo Ecologico della Polizia Provinciale ha accertato gravi
inadempienze su uno dei siti attivi nel Comune di Romentino e
precisamente in località Cascina Molinetto.

Nonostante
nel recente passato lo stesso sito sia stato oggetto di segnalazione
all’Autorità Giudiziaria per reati connessi all’esercizio
di coltivazione abusiva di cava, ulteriori ed approfonditi controlli
da parte della Provincia di Novara hanno evidenziato nel merito
l’inosservanza della sospensione dei lavori intimata dalla
Provincia medesima a tale cava nello scorso novembre.

Per tali
illeciti il Nucleo Ecologico Provinciale ha provveduto nella giornata
del 18/12/2006 a sottoporre a sequestro preventivo l’area in
questione configurandone lo sfruttamento illegale di territorio e,
successivamente, a trasmettere alla Magistratura gli atti conseguenti
per una eventuale convalida da parte della stessa.

L’attività
di controllo è stata conferita dalla L.R. 44/2000 con cui la
Regione Piemonte attribuì alle Province le funzioni di Polizia
Mineraria in materia di cave, torbiere ed acque minerali con diretta
responsabilità sia istruttorie, sia in merito ad accertamento
e prevenzione di eventuali comportamenti criminosi legati
all’attività estrattiva.

E’
giunta oggi la notizia della convalida per parte della Magistratura
degli atti disposti dalla Provincia.

Appare
più che mai necessario – ha commentato l’Assessore
provinciale competente Dario Simonetti – proseguire e potenziare
l’attività di costante vigilanza del territorio ora svolta
con perizia e dedizione dagli agenti provinciali cui va il mio
ringraziamento.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.