Si dimette il presidente del Casinò di Campione

Matteo Seroldi ha lasciato il suo incarico, affidando le sue considerazioni ad un comunicato stampa. Azzerato tutto il Cda

Oggi (giovedì) doveva tenersi il Consiglio provinciale convocato ad hoc per sfiduciarlo, ma lui si è dimesso ieri pomeriggio affidando il suo pensiero ad un comunicato stampa diffuso via internet.
Matteo Seroldi, presidente del Casinò di Campione d’Italia, si è dimesso dal suo incarico, azzerando così anche tutto il consiglio d’amministrazione. «Il mio gesto è un atto di responsabilità nei confronti sia della Società che della provincia di Como – si legge nel comunicato – che ha proposto la mia nomina. Ritengo che la richiesta, esclusivamente politica, di dimissioni appaia una scelta miope e che non tuteli gli interessi dei soci e dei dipendenti. Pur non condividendo il documento votato dal consiglio provinciale a fine novembre (in cui, con voto quasi unanime, si chiedevano le sue dimissioni, ndr), il rispetto nei confronti dell’Ente che mi ha nominato impone tale scelta e perciò mi adeguo».
Ora  l’assemblea dei soci del casinò dovranno procedere con la nomina dei nuovi amministratori, mentre alla Provincia di Como spetta il delicato compito di indicare il successore di Seroldi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.