Spaccio di stupefacenti, tre arresti

Vivevano a Milano ma si spostavano nella zona fra Busto e Castellanza per spacciare

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Busto Arsizio nei giorni scorsi hanno tratto in arresto tre stranieri clandestini per spaccio di stupefacenti avvenuto nelle zone di Busto Arsizio e Castellanza nell’arco degli ultimi mesi del 2006. Si tratta di un tunisino di anni 28 e di due marocchini rispettivamente di anni 30 e 25.

Tutti e tre vivevano a Milano ma quotidianamente raggiungevano in auto la zona di spaccio dove ad attenderli c’erano sempre numerosi clienti provenienti da vari comuni della provincia di Varese e dalla vicina Novara.

Le indagini hanno evidenziato che l’attività di spaccio avveniva soprattutto in zone lontane dal centro abitato, spesso in aree boschive, dove la droga veniva nascosta più facilmente in attesa di essere ceduta ai tossicodipendenti e dove era possibile darsi facilmente alla fuga in caso di intervento delle forze dell’ordine.

In qualche occasioni gli indagati potevano contare anche sulla collaborazione dei tossicodipendenti per il loro accompagnamento in auto da Milano verso la zona di spaccio.

La ricompensa per questi favori era qualche dose di cocaina.

I quantitativi di stupefacente ceduti erano rilevanti per via della alta frequenza dei tossicodipendenti che si rivolgevano agli indagati e la cocaina era di buona qualità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.