Trasporti, tariffe agevolate agli stranieri residenti

Il Consiglio approva le modifiche alla Legge regionale 25/2003

Il Consiglio regionale ha approvato le modifiche alla legge regionale n. 25/2003 (Interventi in materia di trasporto pubblico locale e di viabilità), equiparando gli stranieri residenti nella nostra Regione ai cittadini lombardi.
Viene così esteso agli stranieri residenti  il diritto di viaggiare sui mezzi pubblici con
tessere gratuite o a tariffe agevolate (abbonamento di 60 euro annuale o 15 euro trimestrale) ricorrendo condizioni di disagio psicofisico o economico. Allo stesso modo gli stranieri residenti in Lombardia, che siano in pensione, avranno la possibilità  di acquistare le tessere a tariffa ridotta (abbonamento di 699 euro annuale o 199 euro trimestrale), come già avviene per i cittadini lombardi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.