Varese e Pro Patria: occhio alle spalle

In C1 il Sassuolo dà una dimostrazione di forza a Monza, battendo i rivali 2-0. Bel duello a quattro in C2: Nuorese, Pro Vercelli, Bassano e Legnano divise da quattro punti

Settimana difficile per le due compagini varesine che militano tra i professionisti. La Pro Patria ormai è sull’orlo del baratro: un’altra cocente sconfitta interna e i tigrotti sono, in buona compagnia, al penultimo posto in classifica. A fare bottino pieno allo “Speroni” questa volta è stato il Cittadella, che si è affermato con un netto 2-0. Rossi è sempre più in bilico: la squadra gli ha manifestato tutta la fiducia possibile, la società sembra, per il momento, non voler fare a meno dell’allenatore che ha cominciato la stagione. Settimana prossima per il 15° turno del girone A di serie C1 i biancoblu andranno a far visita al Pisa, sempre più avanti in classifica. In C2 il Varese non delude, ma non fa punti. Di fronte c’era il Bassano del bomber Berrettoni e della bestia nera Glerean: i veneti hanno vinto 2-1, a nulla è servito il gol di Ferrario, finalmente a segno in campionato dopo le scorpacciate di gol in Coppa Italia. I playout sono più vicini della vetta, ma la voglia e la fiducia nel futuro ci sono tutte.  

Il posticipo del lunedì ha detto, se ancora c’erano dubbi, che il Sassuolo è una realtà destinata a durare: a Monza, nella tana della più accreditata avversaria per la promozione diretta, i ragazzi targati Mapei hanno vinto 2-0 e hanno riguadagnato la testa della classifica, staccando i rivali di tre punti. Al secondo posto reggono i brianzoli, incalzati dall’altra neopromossa terribile, il Venezia che ha battuto in Laguna il Grosseto. In zona playoff derby toscano tra Lucchese e Pisa (con la Pro Sesto) divise da un punto. A centro classifica in 2 punti 5 squadre: Cittadella, Padova, Pistoiese, Grosseto e Novara. In zona playout altrettanta ressa, con la Cremonese (bel 3-0 sulla Massese per i grigiorossi, finalmente convincenti) che insieme alla Sangiovannese guarda con un punto di vantaggio il quartetto a quota 14 composto da Ivrea, Pavia, Massese e Pro Patria, penultime davanti al Pizzighettone, a quota 12 dopo la vittoria esterna a Pavia. Domenica prossima altra grande sfida tra Sassuolo e Venezia, con il Monza terzo incomodo impegnato a Novara. 

Nel girone A di C2 vincono tutte le prime quattro. La Nuorese batte il Lecco fuori casa 2-0, la Pro Vercelli fa 3-1 col Cuneo, il Bassano ha avuto la meglio sul Varese e il Legnano ne fa 2 alla Sassari Torres. Si ferma il Lumezzane, battuto 1-0 dal sempre temibile Portogruaro, ed in zona playoff ecco il Sud Tirol, che ha battuto 3-1 la derelitta Biellese. Bene la Valenzana (2-0) sul Pergocrema, che supera di botto Varese, Carpendolo e Cuneo (a 18 insieme al Portogruaro). In zona playout Pergocrema e Olbia (ottimo1-0 sulla diretta concorrente Sanremese) hanno un punto di vantaggio sulla Torres, che a sua volta ne ha 4 su Montichiari e 6 sulla Sanremese, davanti al fanalino di coda Biellese, fermo a 5. Domenica prossima occhio a Nuorese-Bassano, la Pro Vercelli se la vedrà con la Sanremese e il Legnano con la Biellese. Per il Varese impegno da non sottovalutare: al Franco Ossola arriva infatti il Sud Tirol di Aldo Firicano 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.