Varese in Coppa: serve un’impresa

I biancorossi in campo a Masnago (ore 15) contro il Cuneo per cercare di ribaltare il 3-1 patito all'andata

Senza più l’esperienza di Gianluca Savoldi che proprio ieri si è separato in via definitiva dai compagni, il giovane Varese di Devis Mangia torna in campo questo pomeriggio (mercoledì 13) alle 15 per affrontare al Franco Ossola il Cuneo.
La gara è valida per il ritorno della seconda fase a eliminazione diretta della Coppa Italia e rappresenta un banco di prova tutt’altro che semplice per la truppa biancorossa. All’andata infatti i piemontesi – che hanno già strappato un pareggio a reti inviolate a Masnago nella prima giornata di campionato (nella foto www.simoneraso.com) rifilarono tre reti al Varese che deve le residue speranze di qualificazione al gol messo a segno su rigore da Carlo Emanuele Ferrario.
Proprio il giovane bomber è ora chiamato a ripetersi e a non far rimpiangere Savoldi: il suo feeling con la Coppa è risaputo e ci si augura non si interrompa ora. Per passare il turno però il Varese ha bisogno di vincere 2-0 o con tre gol di scarto: una vera e propria impresa per la squadra spuntata di questi tempi. Ma provarci è un obbligo, soprattutto in vista del derby di Legnano in calendario domenica prossima.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.