Venduta Villa Fitzmayer

La struttura è stata la prima sede della Provincia di Varese

Villa Fitzmayer, in via Parravicini a Varese è stata venduta per 3,7 milioni. Ad acquistare l’immobile  una società del basso Varesotto che si è aggiudicata la proprietà ieri.

Prima sede dell’Amministrazione quando Varese fu elevata a rango di Provincia nel 1927, con vincoli della Soprintendenza – che ne impediscono perciò un restauro al di fuori dei canoni artistici ed estetici che le sono propri – l’edificio non era più strategico per Villa Recalcati.

Quando la Provincia fu trasferita nell’attuale sede – l’ex Grand Hotel Excelsior – villa Fitzmayer restò patrimonio dell’Amministrazione e destinata a ospitare diversi uffici di rappresentanza. Fino alla fine degli Anni Ottanta, poi, divenne sede di una comunità alloggio, quindi sede dei Consorzi di risanamento dei corsi d’acqua e dei laghi della provincia. Ultimamente solo un piano era utilizzato e destinato a uffici distaccati dell’Ospedale come centro psico-sociale.

Senza più alcuna locazione, inutilizzata dalla Provincia, si sono aperte le porte della vendita, perfezionata in questi giorni.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.