Villa Panza intasca 61mila euro dalla Regione

Saranno ristrutturati i magazzini e ampliati i laboratori didattici

E' di 61.550 euro lo stanziamento approvato dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle culture, identità e autonomie della Lombardia, Massimo Zanello, a favore del Fai (Fondo per l'Ambiente Italiano), per la ristrutturazione e recupero di alcuni settori del Museo di Villa Menafoglio Litta Panza a Varese.
I fondi fanno parte dei 2.484.935 euro assegnati su tutto il territorio lombardo per 31 interventi di riqualificazione e valorizzazione del patrimonio storico e architettonico.
La cifra destinata a Varese sarà utilizzata dal Fai per il recupero di spazi nei rustici: magazzini e ampliamento dei laboratori didattici. Villa Panza sta altresì investendo nel miglioramento del servizio: 400mila euro sono stati destinati proprio a un progetto di valorizzazione degli spazi, finanziati per la maggior parte dalla Fondazione Cariplo con il recupero delle facciate esterne dei rustici, appena eseguito. 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.