YamamaY sul velluto, travolta Isernia

Busto A.-Europa 92 3-0. Un grande pubblico spinge le biancorosse che non lasciano scampo alle molisane

Nessun problema per la Yamamay all’esordio casalingo contro l’Europea 92 Isernia: finisce 3-0 per la squadra di Parisi, in campo per la prima volta al completo con Benini opposto, Loikkanen in banda e un gioco fluido e convincente.
Isernia è apparsa parecchio in difficoltà in ricezione e ha subito spesso il grande muro della Yamamay: 15 i palloni respinti dalla prima linea bustocca contro i 5 ospiti. Ottima la cornice di pubblico, con ben 1.218 sostenitori biancorossi sugli spalti del PalaPiantanida che confermano l’interesse per questa avventura sportiva.

Busto spinge già dall’avvio, forzando la battuta e costringendo le ospiti a un gioco scontato che favorisce i muri di Viganò, Benini e Parenti. La capitana suona la carica, mentre per Isernia è Wiegers l’unica a controbattere con efficacia. Montemurro è anche sfortunato e perde il libero Parisi per un infortunio che non impedisce a Isernia di riaprire il parziale (18-15). Viganò, Parenti e le bordate di Loikkanen fugano i dubbi e chiudono il set sul 25-19.

Gli altri due set non presentano particolari problemi per le ragazze di Parisi: la seconda frazione si apre con un clamoroso 9-0 che abbatte Isernia. Finalmente si sveglia la temuta Fratczak che riduce le distanze, ma Parenti e Luciani mantengono inalterato il vantaggio anche perché un’ispirata Fokkens diventa efficace anche in attacco (20-11). Nel finale la Yamamay si rilassa ma il punteggio è già in archivio da tempo (25-17).
Nel terzo set le cose non cambiano: Busto parte a razzo: 7-1 prima, 10-3 poi. Un punteggio che infonde tranquillità a Viganò e compagne e che permette a Benini di riprendere le misure dopo l’infortunio. Nuovo parziale per il 14-4, poi tutto liscio fino al 25-16 conclusivo.

YamamaY Busto Arsizio – Europea 92 Isernia 3 – 0 (25-19, 25-17, 25-16)
 
Busto Arsizio: Viganò 16, Erbetta n.e., Valeriano n.e., Loikkanen 14, Lanzini n.e., Bruno n.e., Molinengo (L), Fokkens 5, Luciani 7, Benini 6, Parenti 12. All. Parisi. Batt. vincenti: 7,  errate: 6. Muri: 15 (Parenti 5).
Isernia: Scarpitta n.e., Zamponi 2, Wiegers 5, Zanolla (L), Parisi (L), Arimattei 4, Fratczak 11, Moncada 1, Grando 5, Spataro 3, Lauducci n.e. All. Montemurro.
Arbitri: Orpianesi e Perdisci. Note. Batt. vincenti: Bu 7, Is 2; errate: Bu 6, Is 6. Muri: Bu 15, Is 5. Spettatori: 1.
218

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 dicembre 2006
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.