25 Aprile: tutte le celebrazioni

Ecco le manifestazioni che si svolgeranno in tutta la provincia per celebrare la Festa della Liberazione

25 aprile 1945: grazie agli sforzi congiunti di partigiani e Alleati, l’Italia si libera dall’invasione nazista. Per questo motivo questo mercoledì, 25 aprile, sarà una festa nazionale. Questa festa è con ogni probabilità una delle ricorrenze più importanti dal punto di vista civile, segnando la fine di un’epoca e ricordandoci che la libertà è un valore fondamentale, ma non scontato.

Come sempre, saranno molte le iniziative in tutta la provincia, per celebrare con onore questa giornata. Queste si rivolgono a chi di voi non opterà per la gita fuoriporta, un progetto pianificato da circa 626mila famiglie.

Iniziamo dal Comune di Varese, che avvierà il suo programma alle 8:30, nella Basilica di San Vittore, con una Santa Messa in suffragio di tutti i partigiani defunti. Alle 9:30 partirà un corteo per le vie cittadine, così strutturato: piazza San Vittore, Arco Mera (deposizione corona), corso Matteotti, Largo Resistenza (deposizione corona al Monumento alla Resistenza), via Cavour, Piazza Repubblica (deposizione corona al Monumento ai Caduti), Teatro Apollonio. Sarà presente la Banda Musicale “Giuseppe Verdi” di Capolago. Alle 10 si terrà una cerimonia commemorativa al Teatro Apollonio, che prevede la consegna del “Premio scolastico XXV Aprile” agli alunni delle classi 3°, 4° e 5° delle scuole primarie cittadine. Saranno presenti il sindaco Attilio Fontana, il prefetto Roberto Aragno e l’onorevole Daniele Marantelli che si occuperà della celebrazione ufficiale, a nome della Federazione Associazioni Partigiane. Nel corso della cerimonia Luca Maciacchini condurrà un intervento poetico-narrativo.

Alle 13 sarà disponibile anche un autobus della cooperativa Biumo-Belforte, che permetterà a chi vuole di unirsi alla manifestazione nazionale di Milano. Per informazioni su questo servizio contattate lo 0332-334407, dalle 9 alle 11:30.

Passiamo a Gallarate che presenta un programma particolarmente ricco che inizierà alle 9, con il ritrovo presso il cimitero di viale Milano e la celebrazione della S. Messa al Sacrario dei Caduti, alle 9:15. Ovviamente è previsto anche un corteo, mentre l’Anpi di Gallarate consegnerà al rappresentante dei Licei un riconoscimento per l’attività di sensibilizzazione sulla storia della Resistenza svolta negli ultimi anni. Trovate tutti i dettagli sulle celebrazioni gallaratesi in questo articolo.

Busto Arsizio ha il suo primo impegno alle 9:30, con una celebrazione della Santa Messa al Tempio Civico Sant’Anna. Seguirà la deposizione delle corone al Tempio Civico e al Monumento alla Resistenza e Deportazione. Questo il percorso del corteo: Via Fratelli D’Italia, P.zza Garibaldi, Via Milano, P.zza S. Giovanni, Via Tettamanti, P.zza Vittorio Emanuele II (deposizione corone al Monumento ai Caduti), Via Borroni, Via Zappellini, Piazza C. Colombo e Via Volta. Successivamente, alle 11, si terrà un interessante dibattito nella sala conferenze del Museo del Tessile. Saranno presenti il Sindaco e Camillo Massimo Fiori, della Federazione Italiana Volontari della Libertà. Seguiranno cori di alpini, eseguiti dal gruppo “Coro Monterosa”.

Campione d’Italia – Sarà presentato mercoledì 25 aprile alle ore 11 alla sala Auditorium sarà presentato il libro "L’ombra degli americani sulla Resistenza" di Franco Giannantoni.

Ispra – Ricco programma di iniziative da aprile fino a giugno. Il cartellone prevede presentazione di libri, musica e film.
leggi l’articolo.

Monvalle – Festa della Liberazione organizzata dal circolo cooperativo, in collaborazione con la biblioteca comunale, la scuola primaria, l’amministrazione comunale. Il 25 aprile alle ore 11, presso la Sala consiliare "Amedeo Papini", celebrazione commemorativa, ore 12 pranzo presso il circolo Gal de Fer (per prenotare 0332 799685), ore 16 apertura mostra elaborati dei bambini delle primarie, ore 17 riflessioni sulla libertà con i poeti della Resistenza, ore 20 e 30 pace e guerra recital dei bambini, ore 21 e 30 concerto "Le storie di ieri" con Renato Franchi e l’orchestrina del suonatore Jones.

A Saronno appuntamento alle 9:30 in piazza della Libertà, con alzabandiera e S. Messa presso la prepositurale dei Santi Pietro e Paolo. Alle 11 partirà il corteo verso il Parco Salvo D’Acquisto, dove sarà depositata la corona, e quindi verso la piazza dei Caduti Saronnesi, dove è previsto un discorso del Sindaco e delle autorità.


A Samarate, zona Verghera, ci sarà una Santa Messa alle 10, e poi un raduno nel piazzale del municipio, per poi partire con il corteo alla Lapide in memoria del comandante Mauri, alla villa Montevecchio e quello al cimitero per rendere omaggio ai caduti, con commemorazione di Maurizio Ampollini. Qui i dettagli. Anche Cassano Magnago, Cavaria con Premezzo, Cardano al Campo e Lonate Pozzolo ricorderanno la Liberazione.

A Luino, questa volta, il tradizionale corteo organizzato da Anpi si svolgerà parallelamente al mercato cittadino. Questo grazie a un accordo stretto pochi giorni fa.

A Cislago il ritrovo è previsto per le 9:30 presso il Palazzo Municipale, da dove partirà un corteo per le vie cittadine. Alle 10 sarà reso onore ai caduti davanti al monumento, mentre alle 10:30 si celebrerà la Santa Messa.


Sono previsti cortei anche in altre città, come Tradate e Gavirate che seguiranno il percorso tradizionale, oltre ai vari comuni di piccole dimensioni. In caso di comunicazioni da parte delle amministrazioni aggiorneremo questo stesso articolo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.