Adottiamo un pinguino, per conoscere Linux

In programma, a maggio, tre serate divulgative dedicate all'alternativa libera a Windows. Per l'occasione sarà proiettata la pellicola "Revolution O.S."

Non esistono solo Windows Vista e Mac Os X: il mondo dei computer ha conosciuto, in questi anni, un altro protagonista dei sistemi operativi, Linux. Solo che, a differenza di Windows e Mac Os, questo sistema è nato grazie alla collaborazione degli stessi utenti, e per questo non è pubblicizzato con le capacità di comunicazione delle grandi aziende.

Ma a diffondere il "verbo" e portare a tutti un sistema operativo sempre più facile, e da sempre sicuro, esistono tanti gruppi di appassionati, "smanettoni" informatici che decidono di aiutare chi ne sa di meno a godere di un prodotto nato dallo sforzo di tutti, e spesso da non sottovalutare.

In questo senso dobbiamo interpretare anche il breve ciclo di iniziative "Adotta un pinguino!", una introduzione in tre serate al mondo del software libero. Gli eventi sono stati organizzati dal Des (Distretto di Ecomomia Solidale) di Varese, in collaborazione con Lifo (Laboratorio Informatico Free & Open) e LinuxVar (Associazione Utenti Linux).

La prima serata si svolgerà lunedì 7 maggio, alle 21, alla sede del Des di Piazza De Salvo 8 (Varese), tema: "Software Libero e Open Source". Gli utenti più esperti, quindi, spiegheranno a tutti come gestire le più comuni operazioni (internet, posta elettronica e documenti) con del software libero.

Lunedì 14, alle 21, ci si sposterà presso QBR, sempre in piazza De Salvo, per la proiezione del film "Revolution O.S.". La pellicola è un documentario di J.T.S. Moore del 2002 che racconta la storia del movimento open source e la nascita del sistema operativo GNU/Linux attaverso interviste ai vari protagonisti del mondo del software libero e open source. Richard Stallman spiega i fondamenti del software libero e Linus Torvalds racconta come è nato Linux. Tutti i protagonisti spiegano come il modello open source funziona e sia economicamente valido.

Il ciclo divulgativo si chiuderà il 21 maggio, alle ore 21 alla sede del Des, con il vero e proprio passo: gli esperti spiegheranno agli utenti come installare Linux sul proprio computer. Per la dimostrazione sarà scelta una delle versioni di Linux più comoda e intutitva, Kubuntu.

L’intera manifestazione, ovviamente, non ha scopo di lucro ed è rivolta a tutti, per questo l’ingresso è libero e gratuito. Per maggiori informazioni contattate questa email: dtlau@libero.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.