Agriturismo, una risorsa per un nuovo sviluppo

L'incontro è in programma lunedì 16 aprile alla Cascina Caremma di Besate

Lunedì 16 aprile l’Ulivo organizza l’incontro “Agriturismo: una risorsa per una nuova qualità dello sviluppo”.

Interverranno:

Stefano Tosi, consigliere regionale Ds – Uniti nell’Ulivo
Carlo Spreafico, consigliere regionale Margherita – Uniti nell’Ulivo
Angelo Zucchi, capogruppo Ulivo Commissione Agricoltura Camera
Mario Sala, consigliere regionale di Forza Italia
Mario Boschetti, direttore Consorzio Agrituristico mantovano Verdi terre d’acqua

Conclusioni:
Gianni Piatti, sottosegretario al Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare
Luca Marcora, senatore Ulivo Commissione Agricoltura e promozione agroalimentare
Antonio Viotto, consigliere regionale Ds – Uniti nell’Ulivo

Saranno presenti inoltre: Mario Braga (presidente del Consiglio Regionale dei periti agrari e periti agrari laureati della Lombardia), Gianfranco Concordati (consigliere regionale Uniti nell’Ulivo per Sarfatti), Gabriele Corti (presidente turismo verde Lombardia), Mario Lanzi (presidente Confederazione italiana agricoltori Lombardia), Piereugenio Marchesini (presidente Agriturist Lombardia- rappresentante federazione lombarda delle Unioni provinciali agricoltori), Giuliano Murada (vice presidente Associazione sondriese valorizzazione agriturismo), Giovanni Orsenigo (coordinatore regionale politiche agricole – Margherita), Adriano Sampietro (esperto agriturismo pedemontano), Giancarlo Sironi (presidente Legacoop Agroalimentare Nordovest), Andrea Tolomini (direttore Fedagri, confcooperative Lombardia), Eugenio Torchio (direttore regionale Coldiretti).   

L’incontro è in programma lunedì 16 aprile
ore 9.30 – 14
sala Granaio
Cascina Maremma
Strada per il Ticino – Besate (Mi)
  

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.