Ancora in corso le operazioni di spegnimento al Parco Pineta

Gli elicotteri, i volontari e il Corpo forestale continuano a lavorare mentre il presidente Clerici si dice daccordo con Candiani

Ancora in corso le operazioni di spegnimento dell’ennesimo incendio che ha colpito il parco Pineta sicuramente causato dalla stessa mano che ha appiccato gli altri. Gli elicotteri sono ancora in azione dopo che questa mattina i Vigili del Fuoco hanno circoscritto l’area colpita dalle fiamme. Mario Clerici, presidente del Parco Pineta, si dice daccordo con il sindaco di Tradate Candiani che ha chiesto l’intervento del Prefetto per rafforzare la sicurezza intorno all’area. «Sono daccordo in linea di massima – spiega Clerici – ma è chiaro che è difficilissimo riuscire a prevenire questi gesti. Crediamo che il soggetto sia sempre lo stesso e abbia dei grossi problemi psichiatrici. Collaboriamo con le forze dell’ordine che stanno indagando fornendo ogni minimo elemento». Secondo Clerici non c’è nessun disegno dietro questa serie impressionante di roghi:«Si tratta di un piromane malato». Intanto anche questa volta alcuni ettari di sottobosco sono andati in fumo, le piante hanno resistito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.