Apre nel segno dell’unità Piazze in Fiera

I sindaci di Busto, Gallarate, Castellanza e Saronno confermano l'impegno comune con Univa, Uniascom e Camera di Commercio per sostenere la neonata campionaria del territorio

Si è aperta oggi Piazze in Fiera, la campionaria del Basso Varesotto nata dall’allargamento della Fiera Città di Gallarate. Un evento a carattere territoriale, dunque, dal quale si spera un ritorno, in termini di visitatori, non dissimile da quello avuto recentemente da AgriVarese, mostra coronata da notevole successo di pubblico. Alla cerimonia di inaugurazione, culminata in una singolare "taglio simultaneo" del nastro, hanno partecipato rappresentanti di tutti gli enti coinvolti: i quattro sindaci Gigi Farioli (Busto Arsizio), Fabrizio Farisoglio (Castellanza), Nicola Mucci (Gallarate) e Pierluigi Gilli (Saronno), i rappresentanti della Camera di Commercio, Bruno Amoroso, di Univa, Elvio Mauri e di Uniascom Carlo Bottinelli. Una compagine essenziale alla riuscita di questo nuovo progetto, come ha ricordato il presidente di MalpensaFiere Fernando Fiori, auspicando che il confronto tra le varie relatà locali generi, come spesso accade, una sorta di rincorsa a fare sempre di più e meglio. Per Farioli, «superate le negatività del campanilismo, si comincia a vincere insieme la sfida del domani: per questo ricominciamo da quattro, sperando che anche altre realtà si uniscano a noi in futuro». Ma la parte di patron della manifestazione spetta a Mucci, "padrone di casa" di quella che fu la Fiera di Gallarate e ideatore dell’allargamento a campionaria locale. Facendo battere la lingua là dove il dente duole (e molto), Mucci ribadisce che le amministrazioni locali sono vicine al piccolo commercio e non solo alla grande distribuzione, tant’è che coccasioni come questa fiera sono studiate appositamente per avvicinare la clientela ai commercianti in modo diretto e mirato.

Galleria fotografica

Piazze in Fiera, la campionaria del Basso Varesotto 4 di 19

Dopo l’inaugrazione, attività per bambini e i bravissimi interpreti musicali della Nuova Busto Musica hanno allietato l’atmosfera allo stand bustocco (nel padiglione principale, destinato agli spettacoli in programma, hanno trovato posto gli stand dei quattro comuni coinvolti); il cielo sereno e il ponte festivo non hanno però aiutato gli organizzatori, e in questa prima giornata i visitatori non sono stati moltissimi nei padiglioni, dove accanto ai consueti stand gastonomici e di altro tipo (arredamenti, tessuti, oggettistica) sono esposti anche autoveicoli e persino un grosso elicottero. Ad attirare il pubblico nei prossimi giorni sarà comunque il programma di eventi: già sabato sera il primo appuntamento di spettacolo con "Fame", tratto dal musical "Saranno Famosi"; martedì 1° maggio concerto di Umberto Tozzi, mercoledì 2 maggio da non perdere per i tifosi rossoneri il Milan su maxischermo contro il Manchester United, a seguire lo spettacolo del duo comico Pali&Dispari; due sere dopo si esibiranno i cabarettisti del Caffè Teatro Show, soo per citare alcune delle attrazioni previste.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 aprile 2007
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Piazze in Fiera, la campionaria del Basso Varesotto 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.