Aumento di capitale per Darwin Airline

L’aumento di 10,950 milioni di franchi ha permesso così di portare il capitale a 15 milioni

Il consiglio di amministrazione di Darwin Airline conferma l’avvenuta sottoscrizione dell’aumento del capitale azionario, deliberato nel corso dell’ultima assemblea generale. L’aumento, pari a 10,950 milioni di franchi, ha permesso così di portare il capitale a 15 milioni

Sergio Ermotti, presidente della compagnia, ha così commentato: «Gli azionisti hanno voluto dare a Darwin i mezzi finanziari per poter valutare ed esplorare tutte le opzioni strategiche, nell’interesse dei propri clienti, dipendenti e degli azionisti stessi, e nell’ottica di una crescita sostenibile nella società. Questa decisione è, inoltre, l’espressione della volontà di proseguire le attività della compagnia, alla luce anche della simpatia e del sostegno manifestato dal mondo politico nei confronti di Darwin per il servizio finora offerto e per il suo sviluppo futuro».

Uno sviluppo già visibile nell’operativo dei voli di linea di Darwin Airline per l’estate 2007, che conta ben nove destinazioni – al di fuori di Lugano – e che presenta diverse novità, prima tra tutte i collegamenti estivi con Dubrovnik da Ginevra, Lugano e Zurigo.
Ai voli di linea, vanno sommati gli innumerevoli voli charter operati per conto di importanti tour operator.

In definitiva, l’affidabilità dei collegamenti Darwin è oggi, come in passato, certa e garantita sul lungo termine: i punti di forza restano la sicurezza e la puntualità di volo stimata ad oltre il 99%. Inoltre, i 4 Saab 2000 della flotta Darwin rappresentano la soluzione ideale per operare su aeroporti di piccole dimensioni come Lugano Airport.

Darwin si augura che l’avvenuto aumento del capitale azionario permetta di fare chiarezza sulla solidità della compagnia e di rafforzare la sua offerta, e allo stesso tempo rappresenti una chiara smentita delle informazioni tendenziose pubblicate domenica scorsa da un settimanale svizzero tedesco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.