Aurora e Varese danno l’ultimo addio a Marco Losa

L'allenatore dell'Aurora aveva 56 anni. Il funerale presso la chiesa di Valle Olona

A pochi metri da una delle partite di qualificazione del trofeo Barilà, che si stava svolgendo a Valle Olona oggi 6 aprile 2007, un altro gruppo di giovani sportivi si radunava, ma per tutt’altro e ben più triste motivo: stavano dando l’ultimo saluto a Marco Losa, allenatore della società Aurora di Induno e padre di Michele, classe 1993, promessa tra i giovanissimi regionali del Varese 1910, allenati da Antonelli.

E se la vita di un uomo si vede dal suo funerale, quella di Marco Losa è stata di un uomo amatissimo:lo dice la vera folla di piccoli calciatori in divisa e di giovani un po’ meno giovani: ex allievi e genitori di ragazzi da lui allenati hanno contribuito a riempire la chiesa di Valle Olona fino al sagrato.

E da quella folla non sono mancate le – tante – sentite lacrime per un uomo che ha evidentemente saputo radunare la comunità di cui si è preso cura, attraverso l’attività della polisportiva, e che è mancato ancora troppo giovane, a 56 anni, strappato a questo mondo da una leucemia.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 06 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.