Autorizzazioni sanitarie per le attività: ecco cosa cambia

Ascom Gallarate fa il punto sulle novità legislative introdotte dalla Legge regionale 8 del 2 aprile; lunedì 16 organizza un convegno per saperne di più

Riceviamo e pubblichiamo

E’ stata approvata il 2 aprile u.s. la Legge Regionale 8,  “disposizioni in materia di attività sanitarie e socio-sanitarie”; la normativa è stata pubblicata sul BURL il 6 aprile 2007 ed è entrata in vigore il giorno successivo alla pubblicazione.

 

Sono stati aboliti:

 il rilascio di nulla osta all’esercizio dell’attività lavorative e depositi (sostituito da una dichiarazione di inizio attività produttiva),

il rilascio di autorizzazioni sanitarie per le imprese alimentari.

 

Da questo momento sarà responsabilità di chi inizia la nuova attività darne notizia preventiva all’ASL la quale deciderà in seguito, in base alla classe di rischio assegnata, la periodicità dei controlli da effettuare.

 

Restano in vigore tutte le norme specifiche e i requisiti igienici sanitari già esistenti che dovranno essere ovviamente rispettati sia all’apertura dell’attività che successivamente.

Nello specifico sono state abolite le seguenti autorizzazioni in campo sanitario e sostituite con la sola denuncia di inizio attività:
– autorizzazioni sanitarie per la produzione e vendita di sostanze alimentari e delle bevande
autorizzazione sanitaria per gli spacci di vendita di carne fresca, congelata o preparata
autorizzazione sanitaria alla vendita e al commercio di prodotti fitosanitari e coadiuvanti di prodotti fitosanitari 
 autorizzazione per l’esercizio di ricoveri di animali e stalle di sosta prevista nel regolamento di polizia veterinaria
 obbligo di domanda al sindaco per l’autorizzazione al pascolo vagante
 obbligo della controfirma del veterinario ufficiale sul certificato sanitario o sul commerciale per il trasporto in ambito regionale di carcasse di animali.

 

Sono stati inoltre soppressi alcuni certificati/documenti o adempimenti, ad esempio:

 vidimazione del registro infortuni (da parte dell’ASL)
 rilascio del certificato di idoneità fisica per l’assunzione apprendisti (da parte dell’ASL)
 certificato di idoneità all’esecuzione di operazioni relative all’impiego di gas tossici.

 

Per una più puntuale informazione circa la novità legislativa suddetta vi invitiamo a partecipare all’incontro che si svolgerà lunedì 16 aprile alle ore 15 nella sede formazione presso il GREEN PALACE di Largo Buffoni 3, a Gallarate. L’incontro è promosso ed organizzato da Enza Colombo, Amministratore delegato di Tre.Ci Servizi Ambientali Srl, società del Gruppo Ascom Gallarate. Per informazioni 0331 214722.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.