Balotta: “Più chiarezza dal sindaco Moratti sulla SEA”

Richiesta di chiarezza da parte del segretario generale FIT-CISL Lombardia sulla questione dell'aereoporto milanese

Riceviamo e pubblichiamo

Il sindaco di Milano, principale azionista SEA, deve rompere gli indugi e stabilire un percorso per il collocamento in borsa delle azioni degli aeroporti milanesi. In questo modo si darebbe maggiore trasparenza all’operato degli amministratori e del management i quali dovrebbero rendere conto oltre che al Comune anche ad investitori istituzionali. Al tempo stesso verrebbero garantite le risorse necessarie per lo sviluppo aziendale soprattutto ora che il principale cliente (Alitalia) sta per essere privatizzato e che il processo di liberalizzazione dell’handling sta andando avanti a passi spediti. Infine si eviterebbe la tentazione di utilizzare le casse SEA come bancomat del comune di Milano per tappare, come è stato fatto lo scorso anno, i buchi del bilancio comunale con erogazioni di maxidividendi tanto generosi per gli azionisti quanto dannosi per l’efficienza della SEA.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.