Beppe Severgnini all’Università dell’Insubria

Lunedì 16 aprile nell’Aula Magna di via Ravasi 2, il giornalista del Corriere della Sera darà uno spaccato della società americana. L’incontro è aperto al pubblico

Il celebre giornalista del Corriere della Sera Beppe Severgnini sarà il gradito ospite del prossimo incontro dell’Insubria University Club in programma per lunedì 16 aprile, alle ore 17, nell’Aula Magna di via Ravasi 2, a Varese.   

Severgnini, nel suo “Under Italian Eyes. L’ultima America vista da noi”, darà uno spaccato della società americana vista con gli occhi degli italiani. L’incontro è aperto al pubblico. 

Severgnini conduce dal 1998 il forum “Italians” per l’edizione on line del Corriere della Sera. Ha scritto per un decennio per l’Economist ed è anche un apprezzato autore di narrativa. Il suo libro “La testa degli italiani” del 2005, pubblicato negli Usa con il titolo “La Bella Figura. A Field Guide to the Italia Mind” è diventato un New York Times bestseller. Severgnini ha anche insegnato nelle Università di Parma, Pavia, Bocconi, Middlebury College (Vermont). Nel 2004 è stato votato come “European Journalist of the Year”.  

L’Insubria University Club è un’associazione fondata nel 2005 che si propone di offrire occasioni di incontro tra coloro che operano nell’Università e quanti hanno a cuore lo sviluppo delle relazioni con il mondo universitario, al fine di realizzare vie di dialogo e di collaborazione, favorire la convergenza di interessi e di programmi, facilitare la comprensione tra Accademia e società civile. A tal fine l’Insubria University Club organizza iniziative a carattere socio-culturale, mostre, convegni; promuovere eventi culturali anche in collegamento con enti pubblici e privati; realizza attività di ricerca, di sensibilizzazione e di promozione su tematiche concernenti le aree di intervento dell’associazione.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.