Bibibox, un “portatutto” per liberare fantasia e creatività

Tutte le opportunità di arredamento offerte dalla linea Lessmore, disegnata dallo studio varesino Caporaso. Il design italiano fa scuola

Il marchio Lessmore nasce già con un prodotto molto speciale, che ha saputo caratterizzare ed indirizzare un’intera linea progettuale, racchiudendo in sé il vero “spirito Lessmore”, Italian design.

Il marchio Lessmore si presenta sul mercato come un alternativo, fresco ed originale laboratorio di sperimentazione progettuale e creativo, design-oriented nel settore dell’arredo per l’ufficio, il contract e la casa. Nel 2007 la società DiBi srl, fresca dell’acquisizione del marchio HiREk®, decide di puntare anche su questo marchio, credendo profondamente nella contaminazione tra le  due acquisizioni riconoscendo al marchio Lessmore  la qualità del design che lo contraddistingue e  puntando nelle sue potenzialità di crescita sul mercato italiano e internazionale, acquisendone quindi i diritti di produzione e vendita.
La ditta DiBi srl infatti stà pianificando uscite successive di prodotti, disegnati dallo studio Caporaso, che andranno ad allargare la famiglia dei prodotti Lessmore.

Stiamo parlando di Bibibox, un oggetto estremamente semplice, ma allo stesso tempo innovativo. Grazie a questo prodotto i designers Lessmore hanno deciso di dedicarsi alla sperimentazione e all’approfondimento di spunti di progetto quali la trasformazione, il divertimento, la praticità; tutto ciò all’insegna di un design pulito, riconoscibile, ma soprattutto alla portata di tutti.

“Bibibox” infatti è nato come portaCD e portaDVD ed è divenuto nel corso del tempo “porta Tutto”. La sua caratteristica forma cubica, completamente libera al suo interno, la presenza di guide che consentono di realizzare composizioni anche di grandi dimensioni, la ricerca dei colori semitrasparenti, lo rendono perfetto per qualsiasi ambiente. Con Bibibox  è possibile dare spazio alla fantasia e alla creatività, studiando soluzioni sempre diverse: ad esempio una composizione di Bibibox può diventare un perfetto separatore per ambienti, una parete attrezzata, una creativa composizione per riporre tutti i propri CD o DVD, un modo innovativo e pratico per attrezzare i cassetti e le mensole e riporre i propri oggetti, etc.


A supporto di Bibibox, ma non solo, è stata disegnata “Big Shelf”, una mensola ora disponibile in metallo rifinito grigio metallizzato chiaro. Le linee di Big Shelf sono essenziali e discrete, in modo da dare maggior risalto a ciò che sostengono e sono anche multifunzionali. Sul piano orizzontale della mensola, completamente libero, sono presenti dei tagli modulari in cui è facile collocare stabilmente più Bibibox sviluppando la propria creatività ed arredando e caratterizzando le proprie pareti. Ma non è tutto, su Big Shelf è possibile poggiare qualsiasi oggetto senza alcuna restrizione: libri, archivi, vasi, fotografie, candele, pupazzi, etc.

“Frame” è un elemento modulare che si incastra fra le guide di Big Shelf, in modo da sezionare il piano della mensola, creando così delle vere e proprie “spalle” per libri, riviste o qualsiasi altro oggetto abbia bisogno di un sostegno verticale. Frame è in acciaio satinato color grigio chiaro.

Infine c’è “Charlie”, un pratico appendino, che con la sua espressione sbarazzina e la sua posizione da atleta è l’oggetto ideale per chi vuole animare le proprie pareti in modo pratico e giocoso. Charlie è un piccolo omino la cui posizione permette di reggere sia con le mani sia con i piedi, qualsiasi cosa si possa appendere. E’ disponibile in diversi colori trasparenti e traslucidi

La direzione artistica di tutto il marchio e il design di quasi tutta l’intera linea Lessmore è affidata allo studio dell’Arch. Caporaso Giorgio di Varese, il quale, sempre attento ai mutamenti del mercato e alle esigenze della società, ha saputo creare dei prodotti per coloro che sono giovani o si sentono giovani ed hanno il desiderio di interpretare in una maniera più libera e dinamica i propri spazi.

Al momento la collezione conta nove prodotti di punta (fra product e furniture design), ma i designers Lessmore, sempre in fermento e alla ricerca di soluzioni innovative, sono già al lavoro sull’ampliamento della gamma, con progetti che verranno introdotti a breve nella famiglia Lessmore.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.