Como: una selva di candidati per Provincia e Comune

VareseNews quest'anno seguirà anche l'elezioni di quest'area chiave. Intanto, ecco tutti gli sfidanti

Questa tornata elettorale sarà particolarmente importante anche nella vicina Provincia di Como, dove si eleggono sia i rappresentanti della Provincia sia quelli dello stesso Comune capoluogo. Attualmente entrambe le istituzioni sono nelle mani di candidati di destra, che si ripresenteranno anche a queste elezioni. Quest’anno lo speciale elezioni di VareseNews seguirà anche le vicende di quest’area dell’Insubria, per capire quali saranno le influenze del risultato elettorale su questa regione.

A livello provinciale i candidati sono cinque, legati ad un totale di sedici liste. Il presidente uscente è Leonardo Carioni, che sarà sostenuto da Lega Nord, Forza Italia, An, Udc, lista “Basta tasse”, Partito pensionati e Movimento per l’autonomia. Lo sfidante principale, di sinistra, sarà l’ex sindaco di Tremezzo ed ex parlamentare Mauro Guerra, sostenuto da Ulivo, Prc, Pdci, Italia dei valori, Verdi e Lista Mauro Guerra.

Accanto a loro tre candidati con minori opportunità: Davide Galimberti, del Polo civico di centro, Silvano Busetti della Fiamma Tricolore e Paolo Lazzati della lista “Como Provincia Autonoma”.

Anche a livello comunale di presentano cinque candidati. Primo fra tutti il sindaco uscente Stefano Bruni, appoggiato da Lega Nord, Forza Italia, An, Udc, Pensionati e lista “Basta tasse”. Secondo le prime statistiche la riconferma di Bruni è decisamente probabile, con il 56% delle preferenze. Sempre nell’area di centrodestra, tuttavia, si presenta anche un altro concorrente: l’ex presidente degli Industriali Giorgio Caracano, sostenuto da Area 2010 e Cittadini per Como (lista con “reflui” di FI).

L’area di sinistra, invece, vede il suo candidato in Luca Gaffuri, consigliere regionale della Margherita sostenuto da Ulivo, Verdi, Rifondazione Comunista, Progetto per amministrare Como e Lista Civica Luca Gaffuri.

La Fiamma tricolore ha il suo candidato: Stefano Roscio

Infine un nome non atteso è quello del quinto candidato, Salvatore Ciraolo, rappresentante dei Cattolico liberali cristiani per la pace.

Spulciando le liste elettorali per il comune è da segnalare la presenza di una “star”: il nuotatore Lorenzo Vismara, candidato Lega Nord. Decisamente inaspettata, e al momento non ufficialmente giustificata, è stata invece la scelta di An di estromettere dalla sua lista il consigliere comunale uscente Andrea Bernasconi, già profondamente attivo nella campagna elettorale con manifesti e depliant.

Da tenere sott’occhio anche la situazione del Comune di Campione, dove Salmoiraghi si ripresenterà nonostante la vicenda giudiziaria legata all’attività di riciclaggio del Casinò.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.