Confidi Varese: numeri in crescita

Quasi 103 milioni di euro di finanziamenti alle piccole imprese nel 2006, una crescita del 75 per cento nel quinquennio, una base consortile di oltre 1.300 imprese

Quasi 103 milioni di euro di finanziamenti garantiti alle piccole imprese nel 2006, una crescita del 75% nel quinquennio, una base consortile di oltre 1.300 imprese sono i numeri con i quali il Confidi Varese, il consorzio di garanzia collettiva dei fidi che opera all’interno dell’Unione degli Industriali ha chiuso l’esercizio 2006.

Un bilancio indicativo del successo di una formula, quella del Confidi, presente ormai da oltre quarant’anni sul territorio e in grado di favorire concretamente l’accesso al credito bancario da parte delle imprese di piccola dimensione.

Confidi non significa solo facilitare l’accesso al credito. Significa anche migliorare le condizioni bancarie; significa incrementare la massa fiduciaria; significa contare su uno staff di professionisti pronti ad affiancare i propri soci nelle scelte di carattere finanziario.

"Il Confidi ha prestato particolare attenzione nel 2006 alla finanziabilità dei progetti di investimento, di ricerca e di innovazione, grazie anche alla stretta collaborazione con alcuni istituti di credito convenzionati che hanno manifestato particolare sensibilità in materia – ha affermato il Presidente Piero Giardini (nella foto) nella sua relazione – ma significativo è stato anche il supporto alle imprese che si internazionalizzano”.

“Da sottolineare poi – aggiunge – il numero di nuove imprese consorziate, ben 61 nel 2006, a riprova che i servizi e le condizioni operative offerte dal Confidi hanno suscitato interesse anche nei confronti di chi non vi aveva trovato nel passato convenienze sufficientemente stimolanti”.

Interventi per investimenti produttivi, per ammodernamenti, per ampliamenti, per lo start-up di nuove iniziative imprenditoriali, per patrimonializzazione, per consolidamento, e per l’acquisizione di rami d’azienda (utilizzando anche la preziosa leva offerta dal Fondo Europeo per gli Investimenti – FEI), sono tutte operazioni che hanno visto il proficuo coinvolgimento del Confidi e per le quali in molti casi è stato possibile ottenere condizioni di finanziamento prossime, sul fronte degli interessi, allo zero grazie al contributo della Camera di Commercio di Varese, che consente un abbattimento di 4 punti percentuali dei tassi di interesse bancari.


Nel complesso degli affidamenti, il peso delle operazioni a medio termine, con durata compresa tra 18 e 60 mesi, si è attestato sul 33% dell’ammontare dei finanziamenti garantiti”. Circa un terzo dei finanziamenti Confidi è dunque destinato, anziché al credito di esercizio, ad altre finalità: investimenti, rafforzamento patrimoniale delle imprese o consolidamento di debiti.. Grazie, dunque, anche al Confidi, le piccole imprese della provincia di Varese dimostrano sempre una forte propensione ad investire per migliorare sempre di più la propria organizzazione produttiva e per mantenere così la propria competitività.

Oltre a questa importante funzione del Confidi nell’assecondare la propensione ad investire da parte delle imprese consorziate, sempre significativa è la quota delle garanzie sui cosiddetti "fidi di lavoro" (liquidità di cassa, smobilizzi salvo buon fine, anticipi su fatture, acquisto di materie prime, ecc.), polmone indispensabile per la vita dell’impresa e sul quale il Confidi intende mantenere una particolare attenzione.

“E per il 2007 – annuncia il Presidente Giardini – abbiamo previsto nuove collaborazioni bancarie e ulteriori tipologie di intervento nella logica di un costante sostegno alle piccole e medie imprese, anche in relazione al già avviato percorso di accompagnamento finanziario verso le nuove regole di gestione del rischio di credito previste da Basilea 2”.

Gli istituti di credito convenzionati con Confidi Varese sono i seguenti:

Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate

Banca di Legnano

Banca Popolare Commercio e Industria

Banca Popolare di Bergamo

Banca Popolare di Intra

Banca Popolare Italiana

Banca Popolare di Milano

Banca Popolare di Sondrio

Credito Valtellinese

Intesa San Paolo

Società di leasing convenzionate:

San Paolo Leasint  Spa

Monza e Brianza Leasing Spa

BPU Esaleasing Spa

Inoltre i finanziamenti in leasing sono operativi anche con la Banca di Legnano ed il Credito Valtellinese.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.