Consumo energetico: il Comune ottiene un finanziamento europeo

Già esaminati sette edifici scolastici comunali per arrivare a valutare gli interventi per il contenimento dei consumi e l’utilizzo di fonti rinnovabili

Il Comune di Gallarate ha ottenuto un finanziamento comunitario pari all’80 per cento della spesa per un progetto legato alla sostenibilità ambientale dell’uso di energia.

Nel dettaglio, il finanziamento, erogato dalla Regione Lombardia con fondi messi a disposizione dall’Unione Europea, si riferisce allo studio di fattibilità per il contenimento energetico e la riduzione della dipendenza del combustibile fossile negli immobili destinati alle attività istituzionali del Comune di Gallarate e per l’accompagnamento delle imprese verso l’innovazione in campo energetico e l’adozione di tecnologie rispettose dell’ambiente.

Il progetto, attivato circa un anno fa, prevede uno studio tecnico qualificato prendendo in esame dieci immobili di proprietà comunale per verificarne l’efficienza energetica e i consumi e valutare gli interventi da attuare per il contenimento di questi e per l’utilizzo di fonti rinnovabili.

Esiste già una relazione su sette dei dieci immobili individuati: questi sette sono edifici scolastici.

«Lo studio – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Gallarate Luca Carabelli – ha ottenuto, per la qualità della proposta e innovatività dei contenuti, un ottimo punteggio da parte della Commissione regionale. Il Comune di Gallarate ha ottenuto 65.680 euro di contributo, su un totale previsto di spesa di 82.100 euro. La spesa prevista è suddivisa in due tranche di intervento: la prima riguarda appunto lo studio sui dieci immobili, la seconda l’analisi di diverse entità, segnalate al Comune dall’Unione Industriali, come tra le maggiori consumatrici di energia elettrica o termica a livello territoriale comunale, per poterle indirizzare con consigli e consulenze adeguate al fine di adottare gli strumenti utili a contenere il consumo di energia».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.