Controlli gratuiti per la lotta all’inquinamento

Sabato 14 aprile torna l'iniziativa "100 piazze per la sicurezza statale e per la tutela ambientale"

Siamo ormai alla terza edizione della manifestazione "100 piazze per la sicurezza statale e per la tutela ambientale", tanto cara agli automobilisti italiani. L’iniziativa è promossa da Confartigianato, in collaborazione con Autopromotec (il Salone internazionale biennale per l’assistenza ai mezzi di trasporto che avrà luogo a Bologna dal 23 al 27 maggio prossimo) e può contare sull’adesione di Legambiente, Adiconsum e Snapis. Grazie ad essa sabato 14 aprile, in 100 piazze italiane, ci sarà il controllo gratuito della propria vettura eseguito da autoriparatori, per verificarne le condizioni di sicurezza ed il rispetto dei limiti delle emissioni inquinanti.

Ma in cosa consiste? Oltre al controllo delle emissioni inquinanti, verrà verificato lo stato della carrozzeria, il funzionamento di batterie, tergicristalli, fari, luci e lo stato di usura dei pneumatici. All’interno delle officine si svolgeranno, inoltre, le prove di ammortizzatori ed impianto frenante. Per ogni check up svolto sarà compilata una scheda consegnata al proprietario del veicolo, che sarà così messo a conoscenza delle condizioni del proprio mezzo e degli eventuali interventi consigliati.

Oltre all’utilità per i proprietari, l’inziativa è importante perchè permette di raccogliere dati, che consentono alle autorità di realizzare iniziative utili per la sicurezza ed il rispetto dell’ambiente. Infatti, mentre molto si è fatto in materia di rottamazione, sono ancora pochi gli interventi in favore del buon funzionamento degli oltre 34 milioni di veicoli, i cui tassi di inquinamento sono direttamente connessi allo stato di manutenzione. Confartigianato Autoriparazione, in particolare, è da sempre impegnata su entrambi i fronti, quello della tutela ambientale e quello della sicurezza stradale.

I risultati dei controlli eseguiti il 14 aprile verranno elaborati da un ente internazionale specializzato in statistiche per l’auto, la GIPA, e presentati al pubblico ed alla stampa nel corso del convegno  di Autopromotec al quale è stato invitato anche il Ministro dell’Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio.

«Anche quest’anno, – spiega il Presidente di Confartigianato Autoriparazione Roberto Landini – abbiamo mantenuto l’impegno di ripetere questa importante iniziativa. La lotta all’inquinamento e la corretta manutenzione dei veicoli devono costituire un preciso dovere di tutti. Noi facciamo la nostra parte».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.