Convegno sull’Alto Milanese, anche questa volta il ministro Lanzillotta non ci sarà

L'incontro non sarà rinviato: saranno presenti i sindaci dei maggiori comuni della zona

Anche questa volta il Ministro degli Affari regionali Linda Lanzillotta  ha dovuto disdire all’ultimo momento la partecipazione al convegno "Città metropolitana: quale futuro per l’Alto Milanese?", annunciato per sabato 14 aprile alle 9,45 presso la Liuc. La sua presenza era data per certa dagli organizzatori ancora stamattina. Il convegno si terrà comunque: sarà una pur utile tavola rotonda alla presenza dei  sindaci Farioli, Mucci, Cozzi, Gilli e Farisoglio (da Busto, Gallarate, Legnano, Saronno, Castellanza) che hanno confermato la propria disponibilità.

La delusione degli organizzatori di Altomilanese in Rete è affidata a un comunicato, che riportiamo puntualmente.

 

Città
Metropolitana di Milano e Alto Milanese: al convegno di sabato 14 a
Castellanza il Ministro On. Linda Lanzillotta non ci potrà
essere neppure questa volta, così come accadde il 3 marzo
scorso con una crisi di Governo appena conclusa.

Un
segno del destino? Un messaggio politico? Sicuramente un segnale
di scarsa attenzione per una tematica che invece abbiamo riscontrato
avere un grande interesse da parte dei Sindaci
, non solo quello
delle principali città che ci hanno concesso il patrocinio, e
di moltissimi cittadini che ci hanno confermato la loro
partecipazione.

Questa
volta il convegno non verrà nuovamente rinviato; ci troveremo
ugualmente alla LIUC sabato mattina alle ore 9,45 per un PRIMO sereno
dibattito con i Sindaci e per formulare insieme una proposta che,
nella prospettiva della costituzione della città metropolitana
di Milano, salvaguardi e valorizzi realtà territoriali come
l’Alto Milanese.

Il
convegno potrà essere anche l’occasione per far nascere un
Comitato per l’Alto Milanese”, che prosegua nei
prossimi mesi l’azione di sensibilizzazione nei confronti dei
legislatori nazionali e regionali, affinché la riforma del
Codice delle Autonomie Locali tenga conto delle istanze e delle
identità territoriali.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.