Dai mobili all’aperitivo, una piccola guida al salone del mobile di Milano

Al via la 46esima edizione del Salone del Mobile, evento di punta nel capoluogo lombardo

Designer, architetti, appassionati o semplici curiosi, parte il conto alla rovescia: sta per iniziare il 18 aprile, fino al 23, la 46esima edizione del Salone Internazionale del Mobile, in programma al nuovo polo fieristico milanese di Rho. Grande l’attesa: prima di tutto per l’importanza raggiunta dal salone vero e proprio a livello internazionale, ma in gran parte anche per tutti gli eventi che ne fanno da contorno e animano le giornate (e le serate) milanesi.

Dagli aperitivi ai saloni satellite, ecco una piccola guida all’orientamento nella settimana del design milanese.

Prima di tutto il salone internazionale del mobile: con quasi 200 mila visitatori nel 2006 e 2.500 espositori provenienti da tutto il mondo, è diventato uno degli appuntamenti di punta del settore nel panorama internazionale. La mostra è riservata, ad esclusione di domenica 22 aprile, alle aziende del settore.

Ma quello del mobile non è l’unico salone visitabile alla fiera di Rho: rimanendo sempre nel mondo dell’arredamento, sono sei le altre esposizioni in programma. Dal Salone del complemento d’arredo alla biennale Euroluce, portavoce dell’intero "sistema luce", dalle sorgenti luminose al domestico e allo stradale, passando per Eurocucina, vera e propria piattaforma di proposte per quanto riguarda la produzione in materia, ed Eimu, l’esposizione internazionale dei mobili per l’ufficio. Ma ancora: il Salone internazionale del bagno, introdotto solo nel 2003 ma già di gran successo, ed il Salone satellite, in cui espongono i giovani designer , diventato la mascotte della manifestazione, che quest’anno festeggia il suo decimo compleanno con le mostra celebrativa “Avverati: progetti dal SaloneSatellite alla produzione”.

Oltre alle esposizioni, sono tanti gli eventi in programma, da mostre a convegni e workshop. Tra le mostre, “Camere con vista. Arte e interni in Italia 1900 – 2000” è organizzata a Palazzo Reale, in partenza il 18 aprile fino al 1 luglio, e propone un itinerario suddiviso cronologicamente in stanze che percorre cento anni di arte e stile italiano. Ma non è la sola: la suggestiva “Racconti di Luce” sarà la mostra evento che avrà come sede la medievale Loggia dei Mercanti, cornice di un viaggio a tappe luminose per ripercorrere la “cultura della luce” che l’edificio ha incontrato nel corso dei secoli e che incontrerà nel suo futuro. Tre i convegni organizzati: “Luce ed esperienza”, organizzato per promuovere la collaborazione tra i lighting designer di tutto il mondo, “L’esperienza della progettazione illuminotecnica”, pensato per gli interior designer per uno studio del ruolo della luce nell’architettura di interni, e “La luce come materia dell’architettura”, convegno internazionale rivolto alle scuole universitarie di design.

Per quando riguarda la sera, sono numerosissimi gli eventi che animano l’intera città: aperitivi, serate a tema, installazioni aperte ai visitatori e tanto altro ancora. Sono tanti infatti i designer, soprattutto giovani, che decidono di esporre in luoghi alternativi al classico salone, e non è raro incontrare allestimenti o stand in pieno centro. Le zone più ricche? Via Tortona, quadrilatero della moda, Navigli, ma l’intera città vive la settimana del mobile a 360 gradi, sia di giorno che di notte.

 Per informazioni sul salone: http://www.cosmit.it/

 Per informazioni sugli eventi a milano: www.fuorisalone.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.