«Danni economici enormi a causa del cantiere»

Alcuni commercianti lamentano di essere ghettizzati da due anni di lavori pubblici in centro ad Abbiate. Il sindaco: «Polemiche pre-elettorali, lavori attesi da oltre 50 anni»

«Da due anni vanno avanti questi lavori per via Vittorio Veneto e per noi è un danno economico non irrilevante». A lamentarsi è il Comitato Commercianti di via Vittorio Veneto, via principale di Abbiate Guazzone e attualmente sede di lavori per l’intero rifacimento del centro storico, dalle fognature all’illuminazione. I commercianti dell’area, però, hanno recentemente scritto una lettera al Comune, in vista dell’incontro in programma il prossimo 10 aprile, alla scuola elementare di via Dante, in cui sindaco e assessori illustreranno i lavori che chiuderanno l’intervento in via Vittorio Veneto. «I lavori di riqualificazione della via da voi progettata, e in tempi non certo brevi parzialmente realizzata – si legge nella lettera scritta il 20 marzo al Comune -, oltre ad averci recato enormi danni economici, ghettizzando l’intera area rispetto al resto della città, ci vede estremamente preoccupati circa la futura destinazione dell’area in oggetto ed in particolare della sua destinazione in termini viabilistici».

Il sindaco Stefano Candiani, però, rifiuta le accuse: «Sicuramente non si tratta di un malessere che colpisce tutti i commercianti: personalmente, insieme all’assessore e ai direttori lavori abbiamo più volte parlato con i residenti e con i proprietari dei negozi, e non è emerso nulla di tutto ciò. Se poi c’è chi si difende dietro l’anonimato di fantomatici comitati nati dalla concomitanza della campagna elettorale, non ci posso fare nulla. Chi solleva questa polemica proprio ora, non lo fa per costruire un pese migliore, come stiamo facendo noi, ma per rincorrere un interesse privato e particolare».
Nel merito dei lavori in corso, il sindaco risponde che «i lavori stanno proseguendo ed anche oggi, che per molti è una giornata festiva, gli operai sono lì a lavorare. Il paese attendeva queste opere da oltre 50 anni e non ci lasciamo intimidire da polemiche e piccolezze di queste persone».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.