Dieci “Soli d’oro” risplendono sul volontariato provinciale

I tradizionali riconoscimenti del Cesvov consegnati al De Filippi insieme ai premi "Giovani nel volontariato"

Dieci targhe senza grande valore commerciale ma con un enorme carica umana: sono i premi "Sole d’oro" consegnati questa mattina (sabato 21) dal Centro Servizi per il Volontariato di Varese in una cerimonia svoltasi nella sala "Monsignor Pigionatti" del centro congressi De Filippi.

A riceverli, dieci persone che hanno speso una vita per il servizio al prossimo, espressioni di una provincia intera dove non mancano testimonianze forti e concrete di questo genere. C’è chi è attivo da cinquant’anni nell’associazione "L’albero" e in altre, come la signora Giovanna Assenza, oppure chi collabora da 35 anni con l’Avis – è il caso del signor Adolfo Adro – o ancora opera da oltre trent’anni nella lotta contro la droga. Insomma, una sfilata di benemerenze che sono veri esempi viventi di un mondo – quello del volontariato – di cui troppo spesso non si parla.
Un mondo che quest’anno apre in modo significativo anche forze freschissime, con l’istituzione del concorso "Giovani nel volontariato" per il quale sono stati premiati tre progetti particolarmente meritevoli.

La giornata è stata aperta dai saluti di rito delle personalità presenti, dal vicequestore all’assessore comunale Navarro; da monsignor Donnini alla dottoressa Ballerini in rappresentanza della Provincia. Prima delle premiazioni è stato invece messo in onda un filmato realizzato in collaborazione con lo sportello scuola-volontariato di Varese. A fare gli onori di casa il presidente del Cesvov, Vincenzo Saturni, a spiegare come «sia necessario coinvolgere sempre di più i ragazzi e le nuove leve. I "Soli d’oro" hanno un grande significato simbolico per queste persone che hanno speso una vita per gli altri, ma è giusto promuovere anche i giovani che si occupano attivamente di volontariato».
I vincitori del "Sole" sono stati scelti da una giuria qualificata, che ha esaminato le candidature inviate dalle diverse associazioni che collaborano con il Cesvov: tutti i candidati sono comunque stati menzionati. Per quanto riguarda i giovani invece, i premiati riceveranno un buono di 300 euro per spese di tipo didattico-culturale, e sono stati scelti dopo aver inviato i propri progetti alla commissione giudicante.

Ecco dunque l’elenco dei premiati.

VIII Sole d’oro – Cesvov
- Adolfo Adro (Avis Viggiù Saltrio)
- Giovanna Assenza (Ass. L’albero Varese)
- Giuliano Corzato Lais (Sos Laghi Travedona)
- Emanuela Crivellaro (Ctbo Varese)
- Gaspare Rino Esteri (Glt Samarate)
- Pierangela Ghiringhelli (Unitalsi Varese)
- Sergio Morando (Avulss Somma Lombardo)
- Elisa Nicolini (Ass. Clan-destino Saronno)
- Graziella Piccinin Rinaldin (Amidi del Madagascar Brissago V.)
- Luigia Ponzoni (Auser Saronno)

Giovani nel volontariato
- Matilde dello Iacono (18 anni Castronno)
- Veronica Tamborini (21 anni Laveno Mombello)
- Gruppo dell’associazione CAG Varese (Alessandra Vanoni, Nicola Chiarella, Marta Ferrari, Giulia Zanetti, Federica Malnati).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.