Ecco come chiedere il rimborso

Il testo della lettera inviato dal vice-sindaco Ballardin ai cittadini che hanno subito i disagi di questi giorni a causa di Telecom

Ecco la lettera inviata dal vicesindaco Giampiero Ballardin ai cittadini di Brenta in seguito ai disservizi causati sulla rete telefonica fissa da Telecom.

Informiamo gli utenti che hanno avuto problemi con la linea telefonica in queste settimane, di una clausola riportata sulla  “CARTA DEI SERVIZI TELECOM” che specifica quanto segue:

 

“…A fronte di questi nostri impegni, vi indennizzeremo per i disservizi che possano essere considerati inadempimenti contrattuali. Tali indennizzi potranno essere connessi direttamente al pregiudizio arrecato caso per caso al cliente ovvero potranno essere automatici.

…E’ nostro impegno riparare i guasti della linea telefonica segnalati ai nostri sportelli telefonici, entro il secondo giorno successivo a quello della segnalazione. Nel caso in cui uno dei due giorni successivi alla segnalazione sia un giorno festivo (domenica o festività nazionale) il guasto sarà riparato entro il terzo giorno successivo alla segnalazione. Qualora siano festivi entrambi i giorni successivi alla segnalazione il guasto sarà riparato entro il quarto giorno successivo alla segnalazione. Fanno eccezione i guasti di particolare complessità che verranno tempestivamente riparati. IN CASO DI RITARDO VI VERRÀ RICONOSCIUTO UN INDENNIZZO PARI AL 50% DEL CANONE MENSILE DA VOI CORRISPOSTO PER OGNI GIORNO DI RITARDO. …”

 

Invitiamo perciò tutti coloro che hanno a tutt’oggi o hanno avuto nella scorsa settimana disservizi sulla linea telefonica, a contattare il servizio 187 di TELECOM per parlare con l’area commerciale e chiedere il rimborso di quanto dovuto.

 

Informiamo altresì di aver provveduto ad informare il Prefetto e gli organi di stampa, denunciando questa grave e continuata forma di disservizio purtroppo fonte di estremo disagio per la popolazione, i pubblici servizi e le imprese, chiedendo a Telecom il ripristino delle normali condizioni operative e una maggiore attenzione ai bisogni dell’utenza .                                                         

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.