Farisoglio: «Basta giochini fra consiglieri sul bilancio»

Il sindaco sconcertato dal rifiuto di due consiglieri di maggioranza, fra cui il presidente della commissione bilancio, di votare lo strumento finanziario per il 2007

A Castellanza è bufera. Durante il consiglio comunale di venerdì scorso il presidente della commissione bilancio Luca Galli e quello della commisisone cultura Fabrizio Giachi hanno abbandonato la seduta non votando il bilancio di previsione 2007. Se a ciò si aggiunge la forzosa assenza per malattia del sindaco Fabrizio Farisoglio, se ne ricava un quadro preoccupante.

Così scrive oggi il primo cittadino in una sorta di lettera, anzi di e-mail aperta ad amministratori e stampa locale:

«Ho purtroppo potuto leggere solo sulla stampa nei passati giorni la cronaca del teatrino per l’approvazione del bilancio: ennesimo esercizio di consiglieri a cui il ruolo di primadonna piace di più di quello di rappresentante della cittadinanza. Comunque il bilancio è stato approvato e non è un bilancio triste con poca progettualità ed un’altra serie di attribuzioni che ci vengono rivolte da minoranze che non sanno neanche da dove si parte per costruire qualcosa . E’ un bilancio attento a mantere gli attuali servizi e a non pesare sulle tasche dei cittadini, anzi a migliorare i servizi e gli investimenti adeguando leggermente le tariffe ferme dal 1995. Sono francamente stufo di assistere a giochini fra consiglieri: il bilancio c’è, torniamo a lavorare. Io ci sono, putroppo non sempre fisicamente, sempre con la mia grande attenzione per la nostra Castellanza! Giunta, Consiglieri ci siete? Spero di sì, altrimenti si va a casa!» Parole che, scritte da un sindaco in carica, non abbisognano di particolari commenti.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.