Fontana: “È per tutti una grave perdita”

Il sindaco e l'assesssore Carella commentano le decisioni di Enrico Malnati

"L’ho invitato a ripensarci, ma ormai aveva deciso – commenta Fabio Carella assessore alle società partecipate – era molto stanco dopo la polemiche di questi ultimi mesi. Posso dire però che non c’è stata alcuna decisione politica, la giunta non ha mai espresso sfiducia nei suoi confronti".

Per il sindaco Attilio Fontana, la scelta di Malnati non cambia nulla nelle futura scelte dell’azienda.
L’amministrazione comunale sta infatti valutando le aggregazioni future per l’azienda, una partita che ha creato scontri aspri con Gallarate e che è, in parte alla base, della recente crisi di giunta. "Abbiamo tutti insistito molto per far cambiare idea a Malnati – sottolinea il sindaco – ma non c’è stato nulla da fare. Ci ha spiegato che la sua decisione è di carattere personale. Se però la sua decisione fosse dovuta alle critiche strumentali che ha ricevuto in queste settimane, beh, allora chi ha fatto queste critiche avrebbe arrecato un grosso danno alla città. Non abbiamo ancora pensato a un sostituto – aggiunge il primo cittadino –  ma certamente dovrà essere una persona che mantenga la stessa linea seguita finora"

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.