“I libri di Sofia”: quando leggere è un gioco

Il 22 aprile, in occasione dell'Open day, il Sistema bibliotecario dei laghi lancerà un nuovo gioco on line; protagonista l'ormai famosa Sofia noir, nata dalla fantasia di due ragazze varesine

Il 22 aprile, in occasione della VI edizione di “Biblioteche in festa”, open day delle biblioteche lombarde, il Sistema bibliotecario dei laghi lancerà il nuovo gioco on-line www.ilibridisofia.it, nato dalla collaborazione con lo studio di visual communication MoskitoDesign di Varese (www.moskitodesign.it ) e lo studio di progettazione e consulenza in ambito web Ri-creare di Modena (www.ri-creare.it).

Si tratta di un gioco innovativo ed originale in cui la protagonista, Sofia Noir (vedi immagine sopra: si tratta di un personaggio inventato da due giovani creative varesine), indaga i gusti del lettore; è composto da dieci domande, può essere compilato in pochi minuti e offre ai lettori indecisi un valido aiuto nella scelta del loro prossimo libro.

Ogni giocatore, in base alle risposte fornite, sarà infatti indirizzato verso la lettura più consona alle sue caratteristiche, alle sue propensioni e al suo stato d’animo.

I libri consigliati saranno aggiornati periodicamente, con un occhio di riguardo verso le ultime novità editoriali ma non solo. Le biblioteche proporranno al pubblico anche qualche “chicca” poco pubblicizzata ma particolarmente interessante o di gradevole lettura. Il gioco decreta infine il tanto atteso ritorno nel web dell’amata eroina Sofia Noir, protagonista del primo gioco investigativo on line www.sofianoir.com. I programmi dettagliati delle biblioteche del Sistema bibliotecario dei laghi che partecipano all’open day si possono vedere sul sito www.sblaghi.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.