“I luoghi amati”: un concorso all’ultima istantanea

Foto Club Varese e il Lions Varese Sette Laghi lanciano il primo concorso fotografico in memoria del grande fotografo varesino Franco Pontiggia

«Perché chiamare il concorso fotografico dedicato a Franco Pontiggia "I luoghi amati"? Mio marito in vita era autenticamente innamorato di Varese e del Varesotto, lo dimostrano le sue fotografie. Si tratta, poi, di un tema che lascia grande libertà di interpretazione». A presentare il primo concorso fotografico "Franco Pontiggia", organizzato dal Foto Club Varese – di cui il famoso fotografo varesino fu uno tra i fondatori – e dal Lions Varese Sette Laghi, era presente anche la moglie di Pontiggia (in foto, sulla sinistra in prima fila), testimone dell’intenso legame tra il marito e il Varesotto. Appassionato del Varesotto e della sua natura, Pontiggia fu il primo ad innovare il racconto fotografico: accanto ai suoi scatti, con cui raccontava i luoghi amati, spesso si è fatto accompagnare dalle parole di Piero Chiara, Gaspare Morgione e Chiara Zocchi, noti narratori di casa nostra.

Il concorso, che ha per tema proprio "I luoghi amati", è aperto a tutti e non prevede alcuna quota di partecipazione. Le stampe devono avere un formato 20×30 cm, senza essere montate su supporto, e devono essere spedite entro il 20 aprile a quest’indirizzo: Fotonew, piazza S. Evasio 10 – Bizzozero – 21100 Varese. Per ulteriori informazioni, visita il sito ufficiale di Foto Club Varese.

Alla presentazione del concorso era presente anche Attilio Fontana, sindaco del comune di Varese (in foto è al centro), che ha concesso il patrocinio dell’iniziativa insieme alla Provincia: «Il Comune ritiene doveroso partecipare a questa iniziativa, che è allo stesso tempo per noi un grande piacere: Franco Pontiggia ha dedicato molti dei suoi scatti alle bellezze della nostra città». Con un auspicio: «Speriamo che questo concorso sia il primo di una lunga serie». L’iniziativa è un’occasione di rilievo anche per Foto Club Varese: «Il concorso arriva nel trentacinquesimo dalla fondazione del club – spiega il presidente Giuseppe Di Cerbo – la premiazione sarà il 26 maggio presso l’hotel Porro Pirelli di Induno Olona, dove rimarrà aperta una mostra fino al 2 giugno 2007. Un’altra mostra sarà esposta a Varese, in sala Nicolini, dal 16 al 22 giugno».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 aprile 2007
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.